Strage di Bologna: la presidente Marini ricorda Sergio Secci

885
 

“2 agosto 1980 strage alla stazione di Bologna. Noi non dimentichiamo. E ricordiamo Sergio Secci, un ragazzo di Terni di appena 24 anni morto nella strage. La memoria come misura della storia civile e nazionale ma anche come impegno per difendere le istituzioni democratiche”

: è quanto ha scritto la presidente Catiuscia Marini, nel suo profilo Facebook.

“Il padre Torquato Secci, ha dedicato tutta la sua vita alla ricerca della verità”, ha aggiunto Marini “abbracciando” la moglie Ilda.