Spello e Alfonsine celebrano 50 anni di gemellaggio nel segno della libertà e della pace

151

I festeggiamenti il 10 aprile ad Alfonsine e il 21 a Spello

   

 

 Le città di Spello ed Alfonsine celebrano 50 anni di gemellaggio. La speciale occasione sarà festeggiata con due eventi che vedranno le comunità riunirsi per rinnovare un’unione nata dalla Resistenza per fare memoria dei sofferenti fatti storici poi sugellati nel segno della liberà e della pace. Una numerosa delegazione composta dal sindaco Moreno Landrini, da alcuni rappresentanti della Giunta Comunale e da associazioni e cittadini, domani mercoledì 10 aprile parteciperà ad Alfonsine al 79° Anniversario della Battaglia del Senio e della Liberazione della città a cui aderirono, perdendo alcuni anche la vita, dei giovani spellani che combatterono prima nelle formazioni partigiane e poi come volontari nella Divisione “Cremona”. Le celebrazioni a Spello si svolgeranno invece domenica 21 aprile con un ricco programma che inizierà alle ore 10.30 in Piazza della Repubblica; in occasione delle due iniziative sarà presentata anche una pubblicazione realizzata per la ricorrenza in cui sono riportati i momenti più significativi del gemellaggio tra le due città. “In un periodo storico come quello attuale in cui viviamo come dice Papa Francesco una terza guerra mondiale combattuta a pezzi, celebrare 50 anni di un gemellaggio sancito nel nome della libertà e della pace acquista un valore ancora maggiore – commenta il sindaco Moreno Landrini – rinnovando questa unione vogliamo continuare a custodire preziosamente la memoria storica delle nostre comunità per gli alti valori rappresentati che vanno alimentati ogni giorno”.