A Spello “Bijagos”: mostra d’arte africana

642

Continua fino a domenica 4 giugno l’esperienza innovativa di “Bijagós – L’allegria e l’arte della creatività”, la mostra dedicata al popolo della Guinea Bissau che nell’ambito del progetto di alternanza scuola- lavoro ha coinvolto gli studenti del Liceo Artistico Marconi nella loro prima esperienza lavorativa di costruzione di un evento espositivo di arte. L’esposizione inaugurata lo scorso 12 maggio, ha ottenuto un grande successo di pubblico che è rimasto entusiasta nell’ammirare i 44 preziosi manufatti originali accuratamente presentati nelle sale espositive del Palazzo comunale di Spello. Il progetto coordinato dalla professoressa Elena D’Alesio, con la guida del tutor e curatore dell’esposizione, Giulio Proietti Bocchini, nel corso dell’anno scolastico ha permesso ai ragazzi di compiere un “viaggio creativo” partito dalla scoperta di un popolo lontano nel tempo con particolari usi e tradizioni per poi arrivare alla costruzione di un progetto espositivo con manufatti originali concessi da Carlo Guidi, esperto in materia e frequentatore di questa etnia per lungo tempo. Importante è stato anche il contributo dal punto di vista grafico di Fabio Roscini che ha supportato i ragazzi nella scelta dei prodotti per la comunicazione dell’evento. Il progetto oltre a quello del Comune di Spello, ha ottenuto il patrocinio della Regione Umbria per l’alto valore formativo-culturale e per l’unicità della proposta. La mostra allestita nelle sale espositive del Palazzo Comunale di Spello (secondo piano) potrà essere visitata fino al 4 giugno il venerdì, sabato e domenica dalle ore 10 alle 19.