Si sente male durante il lavoro, salvato dal 118

904
Un altro morto sul tratto umbro dell’Autosole tra Orvieto e Fabro
 

E’ stato colpito da un infarto mentre stava lavorando in casa di un medico del 118 in servizio all’ospedale di Città della Pieve e grazie al suo intervento un idraulico di 49 anni si è salvato. E’ ora ricoverato presso l’unità di terapia intensiva cardiologica dell’ospedale di Perugia. A soccorrere l’idraulico è stata la dottoressa Daniela Alcioni, “medico del 118 da 30 anni”. Quando si è sentito male stava infatti lavorando nel suo appartamento di Castel del Piano. Il medico – riferisce l’ufficio stampa dell’Azienda ospedaliera di Perugia – è tornato a casa un’ora prima del previsto ed ha così potuto soccorrere l’artigiano, improvvisamente crollato a terra. E’ poi intervenuta un’ambulanza del 118 che lo ha trasportato in ospedale. (Fonte: Ansa.it)