Si discute lo spostamento dell’urna di San Valentino

542

Si discute a Terni sull’ipotesi di spostamento dell’urna con le reliquie di San Valentino, il protettore degli innamorati, che il vescovo Giuseppe Piemontese vorrebbe trasferire temporaneamente, in occasione del 14 febbraio, dalla basilica dedicata al patrono alla cattedrale.

“Aspetto una risposta ufficiale e articolata da parte della Soprintendenza alla nostra richiesta, che è solo precauzionale. La mia è una proposta seria e non credo che andrà a danneggiare l’urna”

commenta il presule dopo le indiscrezioni del possibile parere negativo da parte della Sovrintendenza, interpellata in merito dal parroco di San Valentino. Monsignor Piemontese, il giorno della festa del patrono, vorrebbe portare in processione le reliquie dalla cattedrale fino alla basilica del santo, dalla quale l’urna sarà spostata qualche giorno prima. (Fonte:Ansa.it)