Risveglio sotto la neve per l’Umbria

358
Foto: Michele Mencaroni

Alcune scuole chiuse nell’orvietano

   

Risveglio sotto una leggera nevicata per quasi tutta la provincia di Perugia. Le precipitazioni hanno interessato prevalentemente le zone appenniniche della regione, da Gubbio, Gualdo Tadino, fino ad arrivare in Valnerina, dove la precipitazione è stata più abbondante a Castelluccio di Norcia e in generale sopra gli 800 metri di quota. Neve che è caduta anche dalla parte occidentale dell’Umbria, a Città della Pieve il centro storico è stato completamente imbiancato. In base a quanto riferito dalla polizia stradale, il maltempo non ha causato alcun disagio alla circolazione.

Dal pomeriggio di domenica Castelluccio di Norcia è completamente imbiancato ed è previsto che la neve continui a cadere anche nel corso della giornata di lunedì. Le temperature subiranno una sensibile diminuzione anche di otto-nove gradi. Occorrerà attendere la giornata di martedì per avere un miglioramento generale della situazione.

Foto: Ansa

Prima neve della stagione in provincia di Terni, nella mattinata di lunedì, dove diverse località si sono risvegliate imbiancate. Ad essere interessata dal maltempo è soprattutto la zona dell’orvietano, città di Orvieto compresa, dove nevica ad ogni quota. Ad essere interessata dal maltempo è soprattutto la zona dell’orvietano, città di Orvieto compresa, dove nevica ad ogni quota. Il traffico è rimasto provvisoriamente bloccato lungo la strada statale 71 “Umbro Casentinese Romagnola”, a Monteleone, in entrambe le direzioni, a causa di un mezzo intraversato in un tratto interessato da una forte nevicata. Sul posto le squadre Anas impegnate nella gestione della viabilità, oltre a personale della Provincia.

Foto: Ansa

A causa del maltempo sono state intanto chiuse le scuole, per la giornata di oggi, in alcuni comuni del comprensorio, come Parrano e San Venanzo.  Ad Orvieto, nel centro storico, anche piazza del Duomo è stata coperta da una patina di neve. Chiuso per motivi di sicurezza il cimitero comunale, mentre mezzi spazzaneve e spargisale sono in azione sulle strade comunali di competenza, anche per garantire l’accesso in sicurezza degli utenti agli ambulatori del distretto sanitario dell’Usl Umbria 2. Qui non si segnalano comunque particolari criticità. Aperta la sala operativa della Protezione civile di Fontanelle di Bardano. Sotto attenzione le zone del Peglia, di Torre San Severo e Sugano.