Preparativi in tutta la regione per il 2 giugno

313

A Terni, la torretta di Palazzo Bazzani illuminata con il Tricolore, il Gonfalone dell’ente alla cerimonia ufficiale

   

La Presidente della Provincia Laura Pernazza parteciperà alle celebrazioni ufficiali del 2 Giugno, 77° anniversario della Repubblica italiana, in programma a Piazza Briccialdi e Piazza Tacito a Terni. Alla cerimonia la Provincia porterà anche il proprio Gonfalone e, accogliendo la richiesta della Prefettura, illuminerà con il Tricolore la torretta di Palazzo Bazzani nelle serate di domani e venerdì.

Il Comune di Narni, invece, ha organizzato uno spettacolo teatrale per festeggiare l’anniversario della Repubblica. Questo il comunicato dell’amministrazione: “Il 2 giugno si celebrerà il 77° anniversario della nascita della Repubblica. Il 2 e il 3 giugno del 1946 si tenne il referendum istituzionale con il quale gli italiani, e per la prima volta le italiane, furono chiamati alle urne per decidere quale forma di Stato, fra monarchia e repubblica, dare al paese.

Per la repubblica votò il 54,27 per cento del corpo elettorale, per la monarchia il 45,73. La data del 2 Giugno fu dichiarata Festa nazionale della Repubblica nel 1949, proprio per ricordare il giorno in cui tre anni prima si era svolto il referendum con cui, dopo 85 anni di monarchia, si votò per cambiare la forma di governo del Paese in una Repubblica costituzionale.

Il Comune di Narni, per celebrare la giornata, ha scelto di organizzare ai centri civici di Cigliano e La Quercia lo spettacolo “Solo 1964 – Il golpe di cristallo”, scritto e diretto da Germano Rubbi. Lo spettacolo prende spunto da un tentativo di colpo di stato ordito nel 1964 dal generale Giovanni De Lorenzo con la protezione dell’allora presidente della Repubblica Antonio Segni.

L’ingresso agli spettacoli, con inizio alle 21,30, è libero. L’appuntamento è per stasera a Cigliano domani a La Quercia. Per la vicesindaca Alessia Quondam Luigi

“si tratta di una modalità di coinvolgimento del territorio attraverso una forma che cerca di mettere insieme riflessione e divertimento, approfondimento e piacere”.