Perugia: Romizi incontra gli “angeli del verde” di Pieve di Campo

497

Andrea Romizi è voluto andare di persona a stringere la mano alla quindicina di bambini che hanno ripulito e stanno controllando il loro campetto di calcio. Hanno iniziato in tre, poi diventati dieci ed ora il gruppo di ragazzi di Pieve di Campo, coordinati da Tommy, conta 15 unità: ogni volta prima ripuliscono il campetto di calcio e poi danno vita a un torneo di calcio tra di loro per selezionare la squadra che dovrà affrontare in campionato compagini ormai collaudate. Romizi ha appuntato sul petto dei giovani volontari lo stemma del grifo, simbolo della città, prima di dare il calcio di inizio della quotidiana partitella. Si è poi trattenuto oltre un’ora e mezzo parlando con i ragazzi, con i loro genitori, con gli abitanti di via Pieve di Campo ascoltando le richieste per risolvere i problemi più importanti del campetto e di altre zone del territorio, compresa la rete stradale molto transitata e molto bisognosa di interventi.