Perugia che splende dall’alto della Torre degli Sciri

385

Per la prima volta la collaborazione fra Gran Tour Perugia, il Pozzo Etrusco e la Pro Ponte di Ponte San Giovanni

   

Perugia vista in tutta la sua bellezza dall’alto della Torre degli Sciri, un tour nella dimora settecentesca palazzo Marini Clarelli e un viaggio dal passato al presente nella Perugia etrusca che, per la prima volta, vedrà la presenza di due nuove figure, Ant e Velia, due sposi che arrivano dall’epoca per accompagnare i visitatori in quest’avventura originale. Un evento che si realizza grazie alla collaborazione fra Gran Tour Perugia, il Pozzo Etrusco e la storica realtà Pro Ponte di Ponte San Giovanni.  Queste le iniziative che prenderanno il via il prossimo fine settimana.

Si inizia sabato 24 febbraio alle 15.30 con “Perugia dall’alto”, originale visita alla Torre degli Sciri, con la sua altezza di 42 metri, unica rimasta fra quelle che nel Medioevo andavano a caratterizzare il profilo urbano del capoluogo umbro. Gradino dopo gradino, Caterina Martino, in veste di narratrice, racconterà storia e aneddoti, fino ad approdare sulla splendida terrazza dove si apre un panorama mozzafiato su tutta la città. Durante il percorso, anche un passaggio alle due cappelle di San Michele e di San Salvatore, recentemente restaurate.
Costo della visita guidata euro 15 a persona, gratuita fino a 12 anni.

Sempre sabato ma alle 16 si va per “Le dimore del Settecento: palazzo Marini Clarelli” format che, dopo palazzo Baldeschi al Corso, prosegue con il salto temporale fino al Settecento per scoprire come erano organizzate all’epoca le case nobiliari, ospite stavolta di palazzo Marini Clarelli di via dei Priori. Un racconto arricchito dalla descrizione della quotidianità e dei riti tipici dei nobili dell’epoca, i conti Marini Clarelli e prima ancora gli Oddi Baglioni, nonché dalla presenza di un giardino segreto che si affaccia alla volta della zona della Cupa. Piccola curiosità: la dimora è una delle location nelle quali è stata girata la fiction dedicata a Luisa Spagnoli.
Costo della visita guidata euro 12 a persona, gratuita fino a 12 anni.

Domenica 25 febbraio alle 15.30 edizione speciale di Perugia etrusca realizzata per l’occasione in collaborazione con la Pro Ponte di Ponte San Giovanni e il Pozzo Etrusco. La passeggiata sarà infatti arricchita dalla presenza di due originali figure, gli sposi Ant e Velia, che, attraversando secoli di storia, sono arrivati fin qui per accompagnare i fruitori in questo viaggio alla scoperta delle origini della città. Insieme a questa coppia di origini antiche, passeggiando lungo le mura, tra vicoli e vie meno note ai più, si passerà per il suggestivo Pozzo Etrusco, capolavoro dell’ingegneria idraulica e opera della maestria costruttrice etrusca, costruito nella seconda metà del terzo secolo a.C. Un trekking urbano adatto sia per turisti che per cittadini curiosi di avvicinarsi alla storia del capoluogo umbro.
Costo della visita guidata euro 16 comprensivo di ingresso al Pozzo etrusco, euro 10 fino a 10 anni, gratuito fino a 6 anni.

Per informazioni e prenotazioni alle visite guidate: 371 3116801 (anche WhatsApp)

Sito ufficiale www.grantourperugia.it