Operato da un robot, per un tumore allo stomaco

841
Morto dopo un pugno, espiantati gli organi
 

Anche l’ospedale Santa Maria di Terni, con tre interventi di chirurgia robotica mininvasiva in live surgery, sarà protagonista del 27/esimo congresso internazionale di chirurgia dell’apparato digerente (a Roma, Auditorium Massimo), venerdì e sabato prossimo. Gli interventi, per tumore del duodeno, cancro dello stomaco ed ernia iatale, saranno eseguiti dall’equipe di chirurgia digestiva diretta dal dottor Amilcare Parisi. In particolare, l’operazione per tumore allo stomaco sarà svolta con un’innovativa tecnica chirurgica e approccio interamente mininvasivo mediante tecnologia robotica, messa a punto dal dottor Parisi con la sua equipe. Si tratta di una procedura unica, oggetto di pubblicazioni scientifiche e diffusione in congressi internazionali. L’intervento, una gastrectomia totale, è tra i più complessi nell’ambito della chirurgia dell’apparato digerente.