Omicidio a Terni: mosso da motivi passionali

695
Terni, fermato con addosso 1 kg di cocaina: arrestato
Fonte foto: Ansa.it

Potrebbero esserci motivi passionali alla base dell’omicidio compiuto questa mattina in via Galvani, a Terni, del quale è rimasto vittima un muratore albanese di 49 anni, colpito con diversi colpi di pistola all’addome. È quanto ipotizzano i carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale che, in base a quanto si apprende, starebbero concentrando gli accertamenti su un connazionale dell’uomo. Con lui – stando alle testimonianze raccolte dai militari tra i residenti della zona – la vittima avrebbe avuto una lite in strada, dopo essere uscito dalla sua abitazione, nella stessa via, per recarsi al lavoro. Dopo gli spari il quarantanovenne si è accasciato a terra a diversi metri di distanza dalla sua auto. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte del 118 e l’uomo è morto poco dopo il trasporto in ospedale. La pistola che sarebbe stata usata per l’omicidio è stata poi recuperata dai carabinieri in un bidone dell’immondizia. E’ ora al vaglio degli investigatori.

Fonte: Ansa.it