Musica, natura, cultura ed enogastronomia. Tutto questo al “Gubbio DOC Fest”

639
 

Dopo l’illustrazione nei giorni scorsi, nella sala convegni Casa di S. Ubaldo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia,  è stato presentato  in conferenza stampa questa mattina  presso la Sala degli Stemmi in piazza Grande,  il programma del  ‘Gubbio DOC Fest 2017’,  che si svolgerà dal 3 al 6 agosto, promosso dall’associazione ‘Insieme’, d’intesa con il Comune e con il contributo e il sostegno di VARI soggetti pubblici e privati. Sono intervenuti per l’amministrazoine comunale, il sindaco Filippo Mario Stirati e l’assessore Nello Fiorucci, e  rappresentanti dell’Associazione Insieme, del Cai-Sezione di Gubbio,  della Cia-Confederazione italiana coltivatori: Mario Monacelli, Dario Bastiani, Letizia Bonci, Raffaele Capponi e il fotografo Maurizio Biancarelli.

«Condividiamo e sosteniamo in pieno il programma di ‘Gubbio DOC Fest’ – ha sottolineato in apertura l’assessore Fiorucci –  per le molte valenze che si intrecciano alla promozione del territorio nel suo insieme: musica, natura, cultura, senza dimenticare la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche e paesaggistiche del territorio eugubino e dell’Appennino umbro-marchigiano.  Interessante la promozione del territorio di  Burano, uno degli itinerari più suggestivi dell’Appennino centrale, nel cuore di quel paesaggio rurale  eugubino di cui il DOC sostiene la candidatura a far parte del Registro Nazionale del Paesaggio Rurale Storico».

Illustrando le finalità e i contenuti della kermesse, Monacelli ha messo in evidenza come ci sia una forte motivazione di solidarietà e di impegno, oltre agli eventi spettacolari di sicura attrattiva:

«E’ attraverso il lavoro costante dell’Associazione  Insieme  e allo stupendo lavoro dei giovani, che troviamo speranza e certezza per il futuro, soprattutto per le nuove generazioni. Il Comune è co-organizzatore e ha creduto da subito a questo messaggio, che quest’anno si connota per il rilancio dei territori dell’Appennino che più duramente hanno subito le conseguenze del sisma».

Il sindaco Stirati ha sottolineato come

«l’associazione  ‘Insieme’ è prima di tutto un patrimonio etico, civile e culturale della città, e ci riconosciamo ancor più quest’anno in un ricco e affascinate programma, che si collega agli obiettivi di valorizzazione dell’Area Interna. Stiamo lavorando ad una bozza, già approvata dal Ministero,  di rilancio e valorizzazione di questi territori a cavallo tra Umbria e Marche,  che coinvolge 10 Comuni e punta proprio alla definizione di territorio e paesaggio come sistema abitativo-culturale».

La IV edizione della kermesse,  affiancherà al ricco cartellone di grandi nomi della musica e dello spettacolo italiano, un corposo programma ‘DOC Natura’ dedicato alle eccellenze gastronomiche e paesaggistiche del territorio eugubino e dell’Appennino umbro-marchigiano, con una mostra mercato, degustazioni, mostre fotografiche e una cena con i prodotti dei territori colpiti dal sisma.  Con un’anima sempre più multidisciplinare,   il DOC 2017 si caratterizza  per la crescente interconnessione tra le diverse arti, con una grande attenzione al patrimonio naturale del territorio, con una serie di iniziative dedicate a vita, sapori e colori dell’Appennino. Ecco quindi, dal 3 al 6 agosto, la mostra-mercato agli Arconi di palazzo dei Consoli con i prodotti agro-alimentari, le degustazioni di formaggi e vini e, nella sala dell’Arengo di palazzo dei Consoli e nella Taverna dei Capitani, le mostre fotografiche sui Monti Sibillini e sul paesaggio della Serra di Burano, ad opera di Maurizio Biancarelli e Marcello Migliarini.

PROGRAMMA  DEI CONCERTI – Giovedì 3 agosto alle ore  21  ‘ENRICO RUGGERI E I DECIBEL’:  sono passati 40 anni da quando Enrico Ruggeri, insieme ai compagni di scuola (del Liceo Berchet di Milano) Silvio Capeccia e Fulvio Muzio, fonda il primo gruppo punk .Dopo 40 anni la reunion dei pionieri del punk in Italia e l’annuncio del nuovo disco Noblesse Oblige, che contiene 12 brani inediti e 3 grandi successi.  Opening act ‘IL BELLAVISTA’  (premio Weber Arezzo Wave).  Costo biglietto euro 23,00.  –  Venerdì 4 agosto   alel ore 21  ‘SCANZI&GRAZIANI – FUOCHI SULLA COLLINA’:  pochi musicisti italiani sono stati autenticamente rivoluzionari come Ivan Graziani, il primo a far davvero dialogare rock e cantautorato. Amato ancora tanto ma mai ricordato abbastanza,  “Fuochi sulla collina” è l’incontro-spettacolo concepito dal figlio Filippo, che lo interpreta come nessuno, e da Andrea Scanzi, che a teatro ha già portato con successo  ‘Giorgio Gaber e Fabrizio De André’.  Costo biglietto euro 16,50.  –  Sabato 5 agosto  dalle ore 19 alle ore 20,30  ‘DJ SET CON I ROLLOVER STAFF’ in pre-serata; alle  ore  20,30 in apertura  di concerto  i ‘FAST ANIMALS AND SLOW KIDS’  (Aimone Romizi, Alessandro Guercini, Alessio Mingoli e Jacopo Gigliotti), in esclusiva per il ‘Doc Fest’,  dopo lo straordinario “Alaska Tour”; a seguire alle ore 22, saliranno sul palco gli ‘AFTERHOURS’   con  Manuel Agnelli, leader e voce del gruppo, considerato una delle personalità di punta dell’indie rock (ideatore, tra l’altro, del festival itinerante “Tora! Tora!”,  dal 2001 al 2005.  Costo biglietto euro 25,30.  Per consultare il programma completo www.gubbiodocfest.com.