Magione: collocati i dissuasori all’ingresso di piazza Carpine

256

Magione: collocati i dissuasori all’ingresso di piazza Carpine. Scelta inevitabile per restituire questo spazio ai cittadini e non al parcheggio di auto. Le sirene dei mezzi di soccorso fanno abbassare i piloni

Collocati dall’amministrazione comunale di Magione dei dissuasori all’ingresso di piazza Carpine.

“La scelta di limitare la piazza al transito – spiega l’assessore Cristina Tufo, assessore con delega al centro storico  – è motivata dalla volontà di restituire questo spazio ai cittadini e non al parcheggio di auto situazione che, purtroppo, si stava sempre più frequentemente verificando. A questo c’è da aggiungere che si tratta della piazza principale del paese su cui si affaccia il palazzo comunale. Si tratta di un monumento storico e vederlo da una piazza trasformata in un parcheggio non è certo qualificante per tutto il paese”.

“Da sottolineare inoltre – prosegue – che oltre ad essere un’infrazione, su tutta l’area è vietata la sosta, il continuo passaggio di mezzi ha provocato nel tempo danni anche alla pavimentazione con relativi costi per la sua manutenzione. Aver eliminato le macchine consentirà anche ai bambini che nelle belle giornate vi giocano di poterlo fare in tutta sicurezza”.

L’accesso è consentito ai residenti della piazza e a coloro che vi posseggono un’attività commerciale per scarico e carico merci o per urgenze, e ai possessori un garage. Per quello che riguarda i mezzi di soccorso o di polizia le sirene mettono subito in funzione il sistema di abbassamento dei dissuasori.