L’Umbria seconda in Italia per somministrazioni di vaccino

423

L’Umbria seconda in Italia per somministrazioni di vaccino. Già inoculate quasi il 91% delle dosi, media in Italia è del 70%

   

L’Umbria è la seconda regione italiana per il numero di dosi di vaccino anti Covid somministrate rispetto a quelle fornite, 8.917 su 9.835, cioè il 90,7 per cento del totale. Lo riporta il sito del Ministero della Salute. L’Umbria risulta seconda solo alla Campania che ha somministrato oltre il 101 per cento delle dosi. La media nazionale è invece del 70 per cento. Riguardo alle categorie vaccinate, nella regione la prevalenza è degli operatori socio-sanitari, 7.139, e degli ospiti di strutture residenziali, 1.734.