L’Ospedale di Pantalla ha ospitato la Prof.ssa Raman

82
Ospedale Pantalla

L’Ospedale di Pantalla ha ospitato la Prof.ssa Raman. Presidente della Società internazionale di risonanza magnetica cardiovascolare e direttore della divisione di diagnostica cardiovascolare avanzata dell’Ohio State University

Con oltre 100 presenze tra specialisti ed esponenti dell’Associazione Cuor di Leone, l’ospedale Media Valle del Tevere di Pantalla ha ospitato la professoressa Subha Raman, presidente della Società internazionale di risonanza magnetica cardiovascolare e direttore della divisione di diagnostica cardiovascolare avanzata dell’Ohio State University (Columbus, Ohio), che in una lectio magistralis e poi una tavola rotonda è intervenuta sul ruolo e le indicazioni della risonanza magnetica cardiaca nelle linee guida cardiologiche internazionali. L’evento è stato promosso dal direttore della struttura complessa di Diagnostica per immagini Media Valle del Tevere-Trasimeno Angelo Lemmi, di concerto con Ugo Paliani, direttore della struttura complessa di Medicina interna cui afferisce anche la Cardiologia riabilitativa e sportiva (Cres) con sede sempre a Pantalla.
L’esigenza di questa definizione – spiega una nota della Usl Umbria 1 – nasce dal progressivo incremento, negli ultimi anni, del numero di esami di risonanza magnetica cardiovascolare eseguiti nell’ospedale Media Valle del Tevere e dalla necessità di migliorare l’appropriatezza della richiesta. In questi anni, l’attività ha portato allo sviluppo di un team dedicato di radiologi e cardiologici, con un progressivo e significativo aumento dell’attività prestata, grazie anche alla recente acquisizione del dottor Andrea Cardona, cardiologo formatosi in Ohio presso il prestigioso centro diretto dalla professoressa Raman.

“Il nostro obiettivo primario – spiega, nella nota, il dottor Angelo Lemmi – è quello di migliorare la qualità e la quantità dell’offerta diagnostica e di integrarci continuamente con le strutture cardiologiche regionali e con il nostro centro HUB costituito dal principale ospedale regionale, l’Azienda ospedaliera di Perugia”.

“Questa metodica di imaging – sottolinea il dottor Ugo Paliani – rappresenta un ulteriore elemento di qualificazione della già affermata attività clinico-riabilitativa cardiologica in essere presso il Cres dell’ospedale della Media Valle del Tevere che ho l’onore di dirigere”.