La fibra di Open Fiber disponibile da subito  a Torgiano

198
 

3154 unità immobiliari del Comune umbro sono state cablate con tecnologia FTTH, la stessa delle grandi città

 

Dopo le grandi città finalmente anche gli abitanti dei piccoli borghi della provincia di Perugia potranno accedere a un servizio che permetterà loro di navigare in modalità FTTH (Fiber to the home) cioè con la fibra ottica che entrerà direttamente nelle case, nelle scuole, nelle aziende e negli uffici pubblici. Open Fiber sta infatti realizzando nelle cosiddette “aree bianche” oggetto dei tre bandi Infratel, con il contributo economico delle regioni coinvolte, un’infrastruttura che punta a ridurre il divario digitale.

“Colmare il divario digitale nella nostra Regione – sottolinea il Sindaco del Comune di Torgiano, Eridano Liberti – è un obiettivo strategico: nessuna area deve rimanere indietro. È a partire da questo obiettivo strategico, che la Regione ha finanziato e sta finanziando la stesura della fibra nelle cosiddette aree bianche, cioè quelle zone nelle quali non è previsto l’investimento da parte degli operatori privati, come nel Comune di Torgiano”.

A Torgiano l’azienda ha realizzato una nuova rete che vede al momento 3154 unità immobiliari con il servizio già disponibile per i clienti attraverso un’infrastruttura che rimarrà di proprietà pubblica e sarà gestita in concessione da Open Fiber per 20 anni.

“Crediamo che tutte le aree debbano avere le stesse opportunità di sviluppo- continua il Sindaco Liberti– e questo è possibile anche grazie alla infrastrutturazione digitale con banda ultralarga. La fase pandemica ha reso ancora più evidente quanto sia determinante, anche nelle attività quotidiane, avere Internet ad alta velocità. Ma non basta concludere i tanti cantieri e avviare il servizio, occorre anche informare famiglie e imprese, di questa nuova opportunità”.

Open Fiber è un operatore wholesale only: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso. I clienti interessati non dovranno far altro che contattare un operatore (tra quelli presenti sul sito www.openfiber.it) scegliere il piano tariffario e navigare a  una velocità impossibile da raggiungere con le attuali reti in rame o miste fibra- rame.