Italia di Mezzo: Anci Umbria, Marche e Toscana illustrano il loro impegno

1134
   

Il tema della creazione di una macroregione dell’Italia centrale, la cosiddetta ‘Italia di Mezzo’ con Umbria, Toscana e Marche, sarà al centro della conferenza stampa che l’Anci (Associazione nazionale Comuni italiani) regionale ha convocato a Narni lunedì 6 febbraio, alle 11.30, nella sala consiliare del Comune in piazza dei Priori 1. Interverranno i presidenti di Anci Umbria Francesco De Rebotti, Marche Maurizio Mangialardi e Toscana Matteo Biffoni. L’incontro sarà introdotto da una breve relazione del dottor Mauro Casavecchia dell’Agenzia Umbria Ricerche su ‘Le vocazioni territoriali nell’Italia di mezzo’.

“C’è bisogno di alleanze – anticipano dall’Anci Umbria – e di mettere insieme conoscenze, idee, persone e comunità. Toscana, Umbria e Marche ricoprono un territorio con 6,2 milioni di abitanti, con molte cose in comune, ma anche alcune diversità. La sfida è saper sfruttare al meglio questa possibilità, gettando le basi per fondamentali sinergie per garantire ai territori opportunità di sviluppo su più versanti: dalla sanità alle politiche di inclusione e tutela sociale, dall’economia al lavoro, dalle infrastrutture al turismo, dall’ambiente alla protezione civile e alla semplificazione amministrativa”.