Intitolata a don Gelmini la ‘Rotonda delle Nazioni’ di Amelia

173

Cerimonia a 99 anni dalla nascita del fondatore Comunità Incontro

   

Nel giorno dell’anniversario della nascita di don Pierino Gelmini il Comune di Amelia ha intitolato la “Rotonda delle Nazioni” al fondatore della Comunità Incontro Onlus.

Quella di quest’anno, a 99 anni dalla nascita di don Gelmini, è stata una commemorazione ancora più partecipata e carica di significato per la Comunità e per la città di Amelia a testimonianza dell’indelebile legame dell’opera di don Pierino con il territorio.
Per questo ulteriore riconoscimento alla memoria del fondatore, la Comunità Incontro “ringrazia sentitamente l’amministrazione comunale di Amelia, la sindaca Laura Pernazza, le contrade e la cittadinanza”.
All’evento hanno preso parte numerosi cittadini e le autorità locali.

Presente anche il maestro Mogol, grande amico di don Pierino Gelmini che ha voluto ricordare il fondatore della Comunità Incontro. La Comunità ha preso parte con il presidente Giuseppe Lorefice, il direttivo al completo con il capo struttura Giampaolo Nicolasi insieme ad una delegazione dello staff multidisciplinare e dei ragazzi impegnati nel percorso terapeutico. Nel corso della cerimonia si è svolta una benedizione da parte di padre Sergio Prina Cerai mentre un intrattenimento è stato curato dagli Sbandieratori e dai Musici “Città di Amelia”.
Per l’intitolazione è stata scelta la “Rotonda delle Nazioni” poiché l’infrastruttura rappresenta lo snodo di collegamento tra la città di Amelia e la strada Ortana che conduce alla sede madre di Molino Silla.