Gualdo Cattaneo: l’Associazione Nazionale Seniores Enel Umbria presenta un libro sulla storia della Centrale

213
   

L’Associazione Nazionale Seniores Enel Umbria ha illustrato, a Gualdo Cattaneo, un libro relativo alla storia della Centrale, alla presenza del sindaco, Enrico Valentini, del presidente del Centro sociale, Basilio Becchetti, del Presidente Anse Toscana-Umbria, Enzo Severini e di Enrico Marchionni e dei tanti ex lavoratori Enel della miniera e della centrale “Vannucci” di Bastardo.

All’evento, hanno preso parte, nelle settimane scorse, i soci e coloro che hanno prestato servizio presso la centrale che è stata dismessa e attualmente in fase di demolizione.

Per il presidente Severini la Centrale ha un grande significato per la comunità di Gualdo che “ha dato sviluppo, lavoro ed economia al territorio”.

Il sindaco Valentini, parlando della Centrale, ha sostenuto che “sicuramente ci sarà un seguito, rispetto al passato, con dei progetti che saranno disciplinati insieme a Enel, la quale rimarrà sul territorio, e che saranno attinenti alla vocazione territoriale di Gualdo Cattaneo”. Per il presidente Becchetti si è trattato di “un’iniziativa dal grande valore aggregativo e sociale”.