Giornata ecologica a Vallo di Nera

116

Tanti volontari sulla ex ferrovia Spoleto Norcia per raccogliere i rifiuti abbandonati

Domenica di metà maggio dedicata all’ambiente e alla rimozione dei rifiuti dalla ex ferrovia Spoleto Norcia.

I volontari del movimento Retake di Spoleto hanno accolto l’invito lanciato dal Comune di Vallo di Nera e, insieme alla vicesindaco Simona Laureti e ad altre persone di Vallo di Nera, hanno trascorso la mattina di domenica 15 maggio a raccogliere i tanti oggetti abbandonati lungo le scarpate del tracciato verde da Castel San Felice a Piedipaterno.

A riempire i sacchi messi a disposizione dalla Valle Umbra Servizi, che ha provveduto tempestivamente al trasporto in discarica, hanno partecipato anche giovanissimi affiancati dai loro familiari.

Tra la vegetazione è emerso di tutto: dalle lattine alle bottiglie, dai pacchetti di sigarette agli involucri più comuni, fino a un vecchio fusto arrugginito, sedie di plastica, materiale edile.

Il sindaco di Vallo di Nera ringrazia i volontari per l’opera svolta e per aver dedicato la giornata di festa al bene comune. Un apprezzamento al forte senso civico dei componenti del gruppo intervenuto, all’amore per l’ambiente che porta rimedio alle mancanze di chi non lo rispetta affatto. Purtroppo i gesti di chi ancora continua a sporcare la natura abbandonando gli oggetti, mortificano la bellezza della natura, causano inquinamento e conseguenze dannose.

Il movimento Retake di Spoleto è un’organizzazione no profit di cittadini impegnati nella lotta contro il degrado, nella valorizzazione dei beni pubblici e nella diffusione del senso civico sul territorio. Il gruppo sta operando con assiduità conseguendo risultati encomiabili attraverso numerosi appuntamenti.