Due notti bianche per sognare. L’#AssGSintini ospite a Gubbio e Sigillo

508

Quello alle porte sarà un fine settimana denso di appuntamenti per l’Associazione Giacomo Sintini che sarà impegnata in due eventi sportivi di grande richiamo. Venerdì 26 agosto 2016 parteciperà a Gubbio alla sesta edizione della Notte Bianca dello Sport, una serata speciale che trasformerà la città di ceri in una gigantesca palestra all’aria aperta. Tra le tante esibizioni e dimostrazioni delle varie discipline lo stand dell’Associazione Giacomo Sintini in piazza Quaranta Martiri, sarà il luogo dove raccogliere informazioni sulle attività di beneficenza e sulle donazioni effettuate a sostegno della ricerca contro il cancro. “Sensibilizzare, informare e far partecipare quanti più cittadini possibile” – sono gli obiettivi dichiarati da Jack Sintini alla vigilia della manifestazione. “Per il secondo anno siamo ospiti dell’associazione Leukos e siamo felici di poter dare il nostro contributo alla diffusione di messaggi importanti quali il benessere, i corretti stili di vita e la solidarietà fra persone”. Parole che risuoneranno anche Sigillo, sabato 27 agosto, all’ottava Notte Bianca dello sport Paralimpico: “Voglio ringraziare il Comune di Sigillo, il Comitato Paralimpico Umbro e tutti gli organizzatori per la stima che hanno dimostrato nei nostri confronti e per l’accoglienza che ci hanno riservato. Lo sport è stato per me, prima, durante e dopo la malattia, una fonte inesauribile di stimoli e grazie agli insegnamenti che ne ho tratto ho saputo affrontare le difficoltà della vita. Insegnamenti che condivido con ciascuno degli atleti che saranno presenti a Sigillo” – ha detto ancora Sintini. “Con l’occasione – conclude – oltre che fare i migliori in bocca al lupo a tutti gli atleti per i loro prossimi impegni in particolare le Paralimpiadi di Rio, vorrei invitare tutti a Perugia il 17 settembre 2016, quando si terrà la seconda edizione della Forza e Coraggio Challenge, la corsa agonistica di 10km e la camminata benefica con percorso completamente accessibile, destinata alla raccolta fondi per la nostra Associazione”.