Deruta: le celebrazioni per la festa di Santa Caterina d’Alessandria

108
 

Deruta: le celebrazioni per la festa di Santa Caterina d’Alessandria. Per la ricorrenza della patrona dei ceramisti, messa a porte chiuse in streaming sulla pagina facebook “Parrocchiaderuta”

 

L’Amministrazione Comunale, in accordo con il Parroco Don Nazzareno e con la Pro Deruta, ritiene, vista l’emergenza COVID-19 e le conseguenti restrizioni, di rinviare tutte le iniziative sociali e culturali programmate per le celebrazioni di Santa Caterina D’Alessandria, Patrona dei Ceramisti e di San Simplicio, Patrono del comune di Deruta.

Il 25 Novembre verrà  celebrata la Santa Messa con una rappresentanza della nostra comunità, nel rispetto delle regole anti Covid. Abbiamo invitato il Consiglio comunale, una delegazione di tutte le Istituzioni locali, del mondo del volontariato e dell’associazionismo.

La cittadinanza intera potrà seguire la Santa Messa delle ore 18.00 in diretta streaming sulla pagina facebook “Parrocchiaderuta”.

“Al termine delle celebrazioni – ha detto il sindaco di Deruta Michele Toniaccini – era usanza consegnare una targa in ceramica agli artigiani ceramisti (quest’anno era la volta di quelli nati nel 1946): anche questa iniziativa dovrà essere rinviata.  Saranno, invece, consegnati ai volontari che andranno a formare il primo gruppo di Protezione Civile di Deruta gli attestati di abilitazione”.

Il 25 novembre, giorno in cui si ricorda il martirio di Santa Caterina d’Alessandria, è anche la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Aderendo all’iniziativa dell’Associazione Italiana Città della Ceramica, sarà esposta, nell’atrio del Comune di Deruta, un’installazione con delle scarpette rosse in ceramica, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, realizzate dai nostri artigiani ceramisti.