Dalla Regione 400 mila euro per impianti di calcetto e tennis

163

Dalla Regione 400 mila euro per impianti di calcetto e tennis. Sono destinati alla manutenzione e riqualificazione delle strutture di 11 comuni

La Regione Umbria investirà fino fine dell’anno la somma di 400 mila euro stanziata nel bilancio di previsione per l’impiantistica sportiva, con il focus rivolto alla manutenzione straordinarie e alla riqualificazione dei campi sportivi, da calcetto e da tennis di 11 Comuni.
Sulla base di 34 domande di contributo avanzate dai Comuni, sono risultate idonee ad un cofinanziamento, pari all’80% della spesa totale, quelle avanzate da Vallo di Nera, Scheggino, Sant’Anatolia di Narco, Allerona, Guardea, Calvi dell’Umbria, Otricoli, Ferentillo, Campello sul Clitunno e Avigliano Umbro, mentre il Comune di Baschi, 11° in graduatoria, otterrà un cofinanziamento pari al residuo della somma stanziata.
Sulla base di uno “stringente cronoprogramma” i Comuni, che finanzieranno le opere per il restante 20% con risorse proprie, dovranno consegnare i lavori ai vincitori delle gare entro il 31 luglio. Gli stessi lavori dovranno essere ultimati entro il 31 ottobre e gli impianti collaudati entro il 15 novembre.