Coronavirus: l’Università per Stranieri contro la discriminazione della comunità cinese

188

Coronavirus: l’Università per Stranieri contro la discriminazione della comunità cinese. Prove aperte del Laboratorio Teatrale Human Being intitolato “Laviamoci le mani ma non laviamocene le mani!”

 

A causa dell’epidemia di coronavirus i cinesi che vivono all’estero stanno attraversando un momento difficile e doloroso: lontani dal loro Paese, seguono con apprensione quanto vi sta accadendo, preoccupati per la salute dei propri cari e dei connazionali.

A gravare tale condizione sono anche atteggiamenti di diffidenza, se non di dichiarata ostilità, manifestati contro cinesi (e asiatici in genere), spesso dettati da paure ingiustificate e da ignoranza.

In tale quadro, i partecipanti al Laboratorio Teatrale Interculturale “Human Beings” – di cui fanno parte anche studenti provenienti da Cina, Giappone e Indocina – hanno sentito il bisogno e l’urgenza di manifestare la loro solidarietà e vicinanza ai cittadini cinesi che vivono a Perugia attraverso lo svolgimento pubblico (e quindi la condivisione) della propria pratica laboratoriale.

L’Università per Stranieri di Perugia, che da anni sostiene l’attività del Laboratorio Teatrale diretto da Danilo Cremonte, ospiterà quindi nei giorni mercoledì 26 e giovedì 27 febbraio prossimi (ore 18:00 – 20:00) le prove teatrali del Laboratorio nella Sala Goldoni di Palazzo Gallenga, aprendole alla cittadinanza.

L’evento vuole essere un’occasione gioiosa di incontro: per alcuni, l’opportunità per uscire dall’isolamento “forzato” e sentirsi meno soli, per altri, un modo per provare che si può non cadere nel pregiudizio, né cedere alla paura.

Da oltre 25 anni “Human Beings” è un luogo d’incontro tra persone che vengono da ogni parte del mondo e che, attraverso il teatro, mettono in gioco le proprie diverse esperienze di vita, arricchendosi vicendevolmente.

Info: Associazione culturale “Smàscherati!”

Mail: humanbeings@humanbeings.it – cell. +39. 3498618557 – fb @humanbeings.it