Corciano Festival 2022, il programma della prima giornata

68

Dal 6 al 15 agosto torna in Umbria il Corciano Festival con un cartellone ricco di appuntamenti  

In programma per la prima giornata l’inaugurazione delle mostre, la masterclass Diba una serata dedicata ad Artemio Giovagnoni con l’Accademia del Donca e il concerto di Andrea Giuffredi con la Corciano Festival Orchestra Lab

   

Tutto pronto a Corciano per la 58esima edizione dell’Agosto Corcianese, organizzato e promosso dall’associazione turistica Pro Loco Corciano in collaborazione con il Comune di Corciano e con il sostegno della Regione Umbria, della Banca Centro Toscana Umbria – Gruppo Bcc Iccrea e della Fondazione Perugia, che da domani (6 agosto) tornerà nel borgo umbro per dieci giorni di appuntamenti tra arte, musica, letteratura, teatro, rievocazioni storiche, attività ludico culturali ed eccellenze enogastronomiche del territorio.

In questo 2022, principali protagonisti saranno due artisti di rilievo come Artemio Giovagnoni e Pier Paolo Pasolini. Maestri ai quali saranno dedicati diversi eventi in occasione del centenario dalle loro nascite.

Il programma della prima giornata (6 agosto) inizia con l’inaugurazione ufficiale alle 18. A seguire, alle 18.30 circa, taglio del nastro della mostra “Giovagnoni: 100 anni fra scultura e scrittura” tra la chiesa museo di San Francesco, le sale espositive del palazzo Comunale e le vie del centro storico. Esposizione a cura di Massimo Duranti e Alessandra Migliorati, con la collaborazione di Andrea Baffoni e Aurora Roscini Vitali (progetto 4art – Fondazione Perugia).
Orari di apertura della mostra: il 6 agosto e dall’8 al 12 agosto dalle 18 alle 23. Il 7 agosto e dal 13 al 15 agosto dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23. Dal 16 agosto all’11 settembre sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, aperto gli altri giorni su richiesta all’Infopoint.

A seguire, anche l’inaugurazione di ulteriori mostre, tutte visitabili dal 6 al 15 agosto dalle 18 alle 23:

Dal Mito alla Storia, mostra permanente al Museo della Memoria del maestro Giuseppe Magnini, che ha dedicato la sua vita allo studio approfondito delle fonti mitologiche e storiche autoctone e ha dato forma alla sua ricerca modellando l’argilla, facendosi così portavoce dell’identità locale. Dal mito della fondazione di Corciano alla realtà comunale, la mostra è un cammino ricco di fascino evocativo verso la riscoperta delle origini.

Ciò che è surreale è reale di Marcello Biagiotti a palazzo Comunale e in corso Cardinale Rotelli, mostra di pittura e scultura dall’atmosfera onirica e sognante con elementi visivi di grande efficacia pittorica, caratterizzata da colori vividi e profondi, animati dall’uso sapiente della sfumatura.

Vivendo sott’acqua e respirando sotto vetro, mostra di pittura e video installazioni di Claudia Mariani e Letizia Guastaviglie a palazzo Comunale che rimanda all’osservatore una sorta di “stanza di Marvin” sempre più a rischio per la nostra indifferenza, fragile come vetro da proteggere dagli urti. L’esposizione di Letizia e Claudia vuole essere bellezza e ammenda insieme, richiamando l’attenzione verso qualcosa da conservare e difendere.

Botanica, mostra di opere scultoree realizzate da Giulietta Mastroianni con improvvise incursioni musicali di Tristano Gargano nel chiostro di palazzo Comunale. Retrospettiva di lavori che riassumono momenti di un’evoluzione artistica e tecnica con diversi materiali legati all’ambiente. Durante la mostra l’artista realizzerà un omaggio in porcellana cruda allo scultore Artemio Giovagnoni. Sarà inoltre possibile partecipare a laboratori d’arte per bambini a cura della pittrice Elisabetta Panno e di Simona Moretti, ispirati sempre al lavoro dello scultore Giovagnoni, e a laboratori didattici di intreccio curati da Maria Grazia Mazzone.

alle 17.30 al teatro della Filarmonica Diba – Direttori italiani di Banda associati presenta “Diba Forum – Masterclass direzione” con José Rafael Pascual Vilaplana

alle 20 apertura della Taverna del Duca: a cena con i presidi Slow Food e le eccellenze dell’Umbria (prenotazioni solo per le ore 20: 340 8527632 – 335 6458985)

alle 21 in piazza Doni omaggio ad Artemio Giovagnoni poeta con Serata Giovagnoni a cura dell’Accademia del Donca. Con Fausta Bennati, Leandro Corbucci, Gianfranco Zampetti, presenta Sandro Allegrini (Progetto 4Art – Fondazione Perugia). Ingresso libero

alle 21.30 in piazza Coragino Corciano Festival – Agosto Corcianese produzioni presenta Andrea Giuffredi con la Corciano Festival Orchestra Lab in concerto con Andrea Giuffredi (tromba), Francesco Verzieri (tutor legni), Andrea Angeloni (tutor ottoni e percussioni), dirige Alessandro Celardi. Musiche di A.Reis, G.Aquilanti, E.Negro, M.Bertaccini, B.Monteverde, E.Morricone. (Progetto 4Art – Fondazione Perugia), Ingresso libero

Il Corciano Festival è co-organizzato dal Comune di Corciano e Associazione Turistica Pro Loco Corcianese, con il sostegno e il patrocinio della Regione Umbria, della Banca Centro Toscana Umbria – Gruppo Bcc Iccrea e della Fondazione Perugia.

Il progetto 4Art è realizzato con il sostegno di Fondazione Perugia.

Sito ufficiale www.corcianofestival.it