Confindustria: imprenditori umbri a confronto con i candidati nazionali Pasini e Mattioli

360

Confindustria: imprenditori umbri a confronto con i candidati nazionali Pasini e Mattioli. A fare gli onori di casa, il Presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni insieme al Vicepresidente Gianluigi Angelantoni

Si è svolto nella sede di Confindustria Umbria, a Perugia, l’incontro tra gli imprenditori umbri e due dei candidati alla Presidenza nazionale di Confindustria: Giuseppe Pasini e Licia Mattioli.

Un confronto aperto e costruttivo, organizzato in due momenti separati, nel corso dei quali i candidati hanno illustrato agli industriali i punti-chiave del proprio programma elettorale e ascoltato le istanze del tessuto produttivo regionale.

A fare gli onori di casa, il Presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni insieme al Vicepresidente Gianluigi Angelantoni.

Dalle infrastrutture al tema della sostenibilità, dall’innovazione alla competitività di imprese e territori, dalla formazione all’internazionalizzazione, fino all’emergenza Coronavirus.

Questi gli argomenti principali affrontati da Giuseppe Pasini, al vertice dell’Associazione Industriale Bresciana, e Licia Mattioli, Vicepresidente nazionale Confindustria per l’Internazionalizzazione.

“Questi incontri – ha sottolineato il Presidente di Confindustria Umbria, Antonio Alunni – sono importanti e utili a maturare la giusta consapevolezza nelle scelte che siamo chiamati a fare. L’obiettivo è avere una Confindustria che guardi molto avanti con una alta visione del Paese”. Centrale il tema della manifattura: “Aspetto identitario seppur non esclusivo, che deve tornare ad essere – ha precisato il Presidente Alunni – una traiettoria fondamentale all’interno della nostra organizzazione e che anche noi in Umbria stiamo portando avanti con la nostra azione quotidiana”.