Centri estivi: dalla Regione quasi 3 milioni di euro a sostegno famiglie

294

Centri estivi: dalla Regione quasi 3 milioni di euro a sostegno famiglie. L’Assessore Agabiti: “Altro passo per superare difficoltà emergenza sanitaria”

“La Regione rinnova la ferma volontà di essere vicina alle famiglie umbre nell’affrontare l’emergenza in atto, supportandole nelle spese sostenute per far partecipare i propri figli ai centri estivi con uno stanziamento di 2milioni 950mila euro. Per i bambini e i ragazzi coinvolti, dopo il lungo periodo di sospensione delle attività in presenza, i centri estivi rappresentano una fondamentale occasione di socializzazione e di crescita”.

Lo annuncia l’assessore regionale all’Istruzione, Paola Agabiti, alla luce della delibera che definisce lo stanziamento grazie alla riprogrammazione dei fondi europei Por Fse 2014-2020. I destinatari del contributo sono le famiglie di bambini e ragazzi in età prescolare e in obbligo di istruzione, ovvero da 0 a 16 anni. Il rimborso verrà calcolato sulla base delle settimane di frequenza del centro estivo, attestate dalle ricevute di pagamento del servizio presentate dalle famiglie, con un tetto di 50 euro a settimana e per una durata di 11 settimane al massimo.