Cento musicisti della ChorkAdemie di Berlino a Spoleto

998
   

Un importante evento musicale che nasce nel quadro delle attività di collaborazione che l’associazione culturale giovanile Bisse di Spoleto intrattiene con altre realtà musicali europee: sabato 5 settembre 2015 alle ore 21 al Teatro Nuovo “G.C. Menotti” di Spoleto è in programma un concerto di musica classica con composizioni di Vivaldi ed Haendel, in particolare il “Magnificat” di Vivaldi, diretto dallo spoletino M° Mauro Presazzi e un’ampia selezione di movimenti del  “Messiah” di Georg Friedrich Haendel, diretti dal M° Bodo Bischoff. Insieme al coro dell’associazione Bisse, e con la preziosa collaborazione del Goethe Institut, sul palco anche alcuni allievi dell’Accademia Santa Cecilia di Roma, la Internazionale ChorAkademie (con base a Berlino ma che accoglie circa 100 tra musicisti e coristi da varie parti d’Europa) ed altre formazioni corali del territorio, quali il coro dei Cantori di Canniola (Trevi) e il coro Canto Ergo Sum (Spoleto). L’evento è inserito tra l’altro nel programma della manifestazione “La SpoletoNorcia in Mtb – Spoleto in Bianco e Nero” si terrà il 5 settembre 2015 alle ore 21 presso il Teatro Nuovo “G.C. Menotti” di Spoleto. La Internazionale ChorAkademie di Berlino propone ogni anno, a coristi e musicisti provenienti da vari paesi europei, una settimana di studio e approfondimento sulla musica classica. Per l’edizione 2015 la sede scelta è Spoleto. L’Associazione Bisse è stata individuata come partner artistico e organizzativo del territorio; i musicisti – circa 100 persone – sono presenti in città presso alcune strutture ricettive a Monteluco e fino al al 5 settembre vi svolgeranno la propria attività didattica. Il costo del biglietto del concerto è di 10 Euro (5 Euro per i ragazzi al di sotto dei 15 anni) + diritti di prevendita. La prevendita è disponibile fino al 4 settembre presso il Bar Fratelli Farroni (Catarinelli) dalle 17,30 alle 19,30, ed in teatro il giorno dello spettacolo a partire dalle ore 10. Sulla pagina FB dell’associazione si possono seguire tutti gli aggiornamenti.