“Cena del quadro” con asta benefica a Ponte San Giovanni

746
????????????????????????????????????

Sabato 16 gennaio alle ore 20:00 presso la Pro Ponte di Ponte San Giovanni in via Tramontani 5, si terrà la “Cena del quadro”, una serata benefica con l’asta dei quadri realizzati per l’estemporanea di pittura di Velimna 2015. Questi i nomi degli artisti che hanno messo a disposizione le loro opere in maniera totalmente gratuita: Maria Cristina Bigerna, Stefania Natalicchi, Ennio Boccacci, Simona Costa, Teresa Chiaraluce, Lello Negozio, Gianni Torti, Paolo Monaco, Piero Bonciarelli, Roberto Banfi, Armando Tordoni, Giuliana Capoccia, Sabrina Saccoccini, Bruno Nardi, Laura Alunni, Luciano Carpitelli, Adriana Gigliarelli, Valeria Andreani, Ubaldo Andreani, Andreina  Vannuzzi, Giovanni Perna, Giuliana Baldoni, Massimo Fusconi, Paolo Vagnetti, Mario Ortolani, Susta P., Paola Cellini, Sergio Timi, Alessia Biscarini, Alvaro Vicaroni. Battitore” dell’asta sarà Stefano Chiacchella, già presidente di giuria dell’estemporanea etrusca e profondo conoscitore degli artisti che vi hanno preso parte. Il ricavato dell’asta sarà devoluto all’Associazione “AVANTI TUTTA” il cui presidente Leonardo Cenci, “Etrusco d’oro 2015”, sarà presente alla serata. Gli ospiti d’onore saranno: il poeta – scrittore Giampiero Mirabassi e lo scrittore Umberto Alunni Breccolenti, con le sue storielle dei “ponti”, per divertenti intermezzi culturali. Il contributo per la cena è soltanto di 10,00 € grazie alla collaborazione del ristorante Il Poeta Contadino, del Frantoio Batta, di FEP Carni, di Nostrano RistoPizzoPub, Bragetti ortolano, e del prezioso impegno dello staff di cucina della Pro Ponte. Il presidente Antonello Palmerini, visto lo scopo dell’iniziativa, si attende una nutrita partecipazione di tutti gli amici della “PRO PONTE” e di “AVANTI TUTTA” per…”adottare un quadro” e per trascorrere una simpatica serata tenendo presente la finalità voluta dall’associazione e la disponibilità degli artisti e degli ospiti.  A tutti coloro che si assicureranno i quadri sarà rilasciata regolare fattura di acquisto, detraibile fiscalmente essendo una onlus la destinataria dei ricavati dell’asta.