Cascia non dimentica don Sante Quintiliani

622

Cascia non dimentica don Sante Quintiliani. Venerdì 6 aprile giornata di ricordo e celebrazioni ad un anno dalla scomparsa. Il Comune gli intitola un premio

Cascia non dimentica don Sante Quintiliani.

Ad un anno dalla sua scomparsa, l’Amministrazione comunale ne ricorda la figura e l’operato attraverso una giornata di celebrazioni in programma per venerdì 6 aprile.

Un’occasione che segna anche l’anno zero per il premio intitolato a questa indimenticata figura religiosa. Un premio che, a partire appunto dal 2018, a cadenza annuale, sarà conferito a chi “ne sappia incarnare il poliedrico animo, l’attenzione ai più deboli, lo spirito visionario, la perseveranza nel condurre in porto progetti anche arditi, la capacità di promuovere il culto di Santa Rita e con esso il territorio casciano”.

In questa prima edizione il riconoscimento verrà assegnato alle scuole superiori di Cascia.

Le celebrazioni di venerdì prossimo avranno luogo presso il Centro di comunità “Santa Maria della visitazione” a partire dalle ore 11. Dopo il saluto del sindaco Mario De Carolis, verrà presentato il premio. Successivamente verranno mostrate immagini sui momenti più significativi e intensi della vita di don Sante. Chiuderà la mattina l’intervento dell’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo.

Nel pomeriggio la cerimonia religiosa presso il Santuario di S. Rita di Roccaporena di Cascia