Cantagiro Umbria 2023, a Narni Scalo, vince Adele Maria Polzonetti

345
   

Archiviata la fase regionale del Cantagiro in Umbria. 

A Narni Scalo, in provincia di Terni, la finale umbra è vinta da Adele Maria Polzonetti di 21 anni, di Narni, che si è esibita con ‘Oggi sono io’.

Compito non facile, quello della giuria, presieduta dal manager, talent scout e produttore discografico, Remo Francesconi, che si è trovata di fronte, cantanti validi e con caratteristiche vocali, molto diverse.

Al tavolo, con lui, l’autore di tanti brani di successo, Luca Angelosanti, il talent scout e discografico, Carlo Calandri, la giornalista Federica Mosca e la cantante Noemi Tombesi.

Una serata ricca di musica, per tutte le età, con molti ospiti.

Da Franco Tortora, secondo classificato al Cantagiro 1972 e finalista di The Voice Senior 2022, fino a Lisa Celeste, vincitrice del Cantagiro cat. Lirico Pop 2019 e la cantante ternana Noemi Tombesi.

E poi gli Opera Nomade Tribute Band, cover band dei Nomadi, da anni gruppo ufficiale del Cantagiro Umbria, che con gli intramontabili successi della band emiliana e non solo, ha coinvolto e fatto ballare i tanti presenti.

Musica, ma non solo.

Singolari le incursioni comiche della ‘valletta per una sera’, interpretata dall’autore comico, Daniele Giacchetta.

La soddisfazione per la buona riuscita dell’evento, nelle parole del direttore artistico e conduttore della manifestazione, Alessandro Cavalieri.

“Portiamo a Fiuggi degli artisti validi che, sono sicuro, vivranno questa esperienza nel modo giusto. È stata un’altra serata che resterà nella nostra memoria – ha sottolineato – tutte le caselle si sono incastrate nel modo giusto, con tanta energia ed emozione, sopra e sotto al palco”.

“Ringrazio tutti i concorrenti che si sono messi in gioco- ha aggiunto Cavalieri- e le loro famiglie che spesso fanno molti sacrifici per permettere ai figli di inseguire i loro sogni.

“Grazie anche a Giovanni e Alessandro di SCALO 82 e a tutto lo staff del locale- ha concluso il direttore artistico umbro- che da anni credono in questo progetto, che valorizza la musica emergente. Ci vediamo il prossimo anno. Grazie infine, a tutto lo staff del Cantagiro, ai media partner, e a chi ha collaborato a vario titolo, all’organizzazione di questa grande manifestazione”.

L’avventura dei concorrenti che abbiamo ascoltato sul palco di Narni Scalo, prosegue ora a Fiuggi (Fr) dal 23 al 30 settembre, per le fasi nazionali del Cantagiro.
In bocca al lupo.