Assisi: arriva la seconda edizione di Assisi OnLive

159
 

Assisi: arriva la seconda edizione di Assisi OnLive . Progetto promosso in sinergia dalle principali realtà culturali del territorio

Seconda edizione per Assisi OnLive il progetto che, per il secondo anno consecutivo, vede lavorare in sinergia i principali attori del mondo dello spettacolo dal vivo e della cultura del territorio assisano, Associazione Riverock, Associazione Culturale ZonaFranca, Associazione Umbra Canzone Musica d’Autore, Piccolo Teatro degli Instabili, Associazione Culturale Ponte Levatoio, con il patrocinio del Comune della Città di Assisi.

Scopo del gruppo di lavoro è quello di riaccendere i riflettori sul mondo dello spettacolo, della musica e della cultura in generale, portando grandi nomi del teatro e della musica nella stagione estiva assisana anche, anzi a maggior ragione, in un periodo complesso come quello che stiamo attraversando, dove c’è forte bisogno – pur nel pieno rispetto delle attuali norme governative – di riappropriarsi di spazi e momenti di socialità, condivisione e bellezza.

“Anche quest’anno Assisi si fa cornice di eventi di musicali e teatrali grazie alla forza delle relazioni e della mutua collaborazione – asseriscono gli organizzatori – Le difficoltà e i ritardi legati alla pianificazione, dovuti al periodo passato, non hanno fatto altro che rinsaldare i nostri rapporti, grazie ai quali abbiamo potuto fare squadra e unirci per sviluppare un progetto che non lasciasse sola la città di Assisi in un momento così difficile per il mondo dello spettacolo dal vivo – uno dei settori più colpiti dalla pandemia – e, più in generale, per l’intera comunità”.

Cornice dell’edizione 2021, dal 30 agosto al 22 settembre, sarà la Lyrick Summer Arena che, grazie alle sue caratteristiche tecnico/ logistiche, dopo un anno di pausa, tornerà protagonista dell’estate assisana con uno stage appositamente studiato e allestito per questa edizione di transizione. Inoltre, l’utilizzo dello spazio esterno del Teatro Lyrick, consentirà al pubblico di riavvicinarsi idealmente, in qualche maniera, ad uno spazio chiuso ormai da troppo tempo e che urge di tornare a riaccendersi. Insieme alla fantasia, alla voglia di stupirsi di nuovo e alla necessità di tornare sognare della gente.

La Lyrick Summer Arena ospiterà almeno 6 grandi eventi di rilevanza e caratura nazionale, potrà contare su una grande platea con una capienza effettiva di circa 600 posti distanziati come da linee guida redatte dal CTS. Gli artisti coinvolti saranno comunicati preventivamente al comune.

Food & Beverage – All’interno dell’Arena saranno allestiti, in linea con le disposizioni in materia anti-covid, dei punti food & drink aperti tutte le sere di programmazione.

Come lo scorso anno, massima attenzione sarà riservata all’ambiente ed alla sostenibilità: l’intero evento sarà infatti #plasticfree, non saranno utilizzati infatti bicchieri né contenitori usa e getta. Inoltre, l’organizzatore si impegna, in caso di realizzazione dell’evento, a cercare la conferma di una collaborazione con Umbra Acque per l’installazione di una casina dell’acqua per la distribuzione gratuita della stessa senza ricorrere a bottiglie di plastica. In alternativa, laddove non possibile, saranno vendute bottigliette esclusivamente riciclabili al 100%. Per ridurre il consumo di carta, inoltre, per la vendita dei biglietti di ingresso saranno privilegiati canali di vendita che prevedano l’acquisto online e l’invio di biglietti in formato PDF o QR CODE direttamente sui dispositivi elettronici degli spettatori. Anche per la promozione dell’evento stesso saranno privilegiati canali e piattaforme pubblicitarie online, riducendo al minimo l’utilizzo del materiale tradizionale cartaceo.

Il programma finora annunciato è il seguente:

Il 30 settembre (ore 21.30) tappa del tour estivo di Ariete, al secolo Arianna Del Giaccio, artista che si è affermata in meno di un anno nella nuova scena musicale italiana grazie al suo talento cristallino e alla naturalezza con cui lo maneggia. Autrice e chitarrista classe 2002, ha uno stile autentico e diretto nel fare musica e nel raccontarsi.

Il 31 agosto (ore 21.30) ad andare in scena sarà Luca Ravenna con il suo “Rodrigo Live”. Come lavora la pro loco in Italia e in Europa? Cosa si prova a partecipare al programma più visto d’Italia e a deludere la persona più potente del web? Cosa vuol dire lavorare per Vice, essere un predicatore, etero cisgender…? Queste e altre domande esistenziali trovano finalmente risposta nel suo nuovo show di stand up comedy.

Il 3 settembre (ore 21.30) spazio alla musica del cantautore umbro Michele Bravi che arriva in Arena con l’unica tappa umbra della sua tournée estiva live piano e voce prodotta da Vivo Concerti. L’artista porterà sul palco, oltre al singolo “Falene”, uscito lo scorso 18 giugno, i brani contenuti nel concept album “La Geografia del Buio”, pubblicato a gennaio e alcune delle sue canzoni di maggior successo.

Il 17 settembre (ore 21.30) a invadere il main stage sarà una delle band più promettenti ed eclettiche del panorama musicale emergente, i Melancholia: Benedetta, Fabio e Filippo, partiti da Foligno verso strade musicali cupe ed emozionali, dove si incontrano rock, urban, elettronica e dark.

Il 18 settembre (ore 21.30) direttamente dal successo televisivo di LA7, “Propaganda Live”, arriva in scena Andrea Pennacchi con il suo “Pojana e i suoi fratelli”, storie con un po’ di verità e un po’ di falsità mescolate, per guardarsi allo specchio.

Il 19 settembre (ore 21.30) sarà invece la volta di una delle più grandi protagoniste della stand-up comedy italiana, Michela Giraud che torna in scena, dopo due anni di “astinenza da palco”, con il nuovo esilarante monologo “La verità, niente altro che la verità lo giuro!”.