Al via il mese rosa con “Dona una coperta per le donne Arcobaleno”

1258

Tante le iniziative in programma nei Comuni di Assisi, Corciano, Deruta e Marsciano

   

“Dona una coperta per le donne Arcobaleno”: è questo il titolo del progetto itinerante ideato dall’Associazione Vivo a Colori, in programma nel mese rosa della prevenzione, sostenuto dall’Assemblea Legislativa della Regione Umbria, dalla Provincia di Perugia e dai Comuni di Assisi, Corciano, Deruta e Marsciano.

Tutte le iniziative previste sono state presentate nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta lunedì 9 ottobre presso la sala Pagliacci del palazzo della Provincia di Perugia alla presenza della presidente dell’associazione Vivo a Colori Claudia Maggiurana, della sindaca del Comune di Marsciano Francesca Mele e del titolare di Amico Soluzioni Paolo Bertolini.

Dona una coperta per le Donne Arcobaleno è un progetto itinerante – ha spiegato Maggiurana – che girerà alcuni Comuni dell’Umbria dove 614 coperte saranno stese nelle piazze a testimonianza e solidarietà delle donne che sono state operate di tumore al seno. Le coperte saranno poi vendute per raccogliere i soldi per acquistare i materiali di consumo, aghi e pigmenti, necessari per il funzionamento del macchinario Ominia, il tatuatore medicale necessario per la ricostruzione non chirurgica del seno, donato nei mesi scorsi da Vivo a Colori alla Breast Unit dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. La stesa delle coperte è anche importante perché vengono da tutta Italia e le autrici si ritroveranno insieme in piazza per stendere questi filati attraverso i quali hanno dato vita e valore alle loro emozioni più nascoste”.

Il progetto è nato da un incontro con la Proloco di Ruscio e l’associazione il Filo tra le Mani. È dedicato interamente al sociale dove le donne dietro un filo colorato si mettono in discussione per vivere le loro emozioni: poco più di un anno fa si sono creati i primi gruppi di confronto e da 20 cucitrici territoriali la rete si è ingrandita e, in breve tempo e con un passaparola strepitoso, sono arrivate a circa 100 cucitrici in quasi tutto il territorio nazionale e non solo.

Ma le iniziative non finiscono qui. Un altro ed importante appuntamento sarà quello in programma il 14 e 15 ottobre a Spina di Marsciano.

“Il Comune di Marsciano in sinergia con l’Usl Umbria 1 – ha illustrato la sindaca Mele – ha concesso alcuni spazi presso la Casa della Salute di Spina per offrire un punto di ascolto ed un consultorio dedicato alla popolazione femminile. Le donne potranno confrontarsi con professioniste che le aiuteranno ad affrontare un percorso legato alla patologia tumorale e tutto ciò che esso comporta a livello emotivo e familiare”.

Paolo Bertolini, infine, si è detto onorato di poter contribuire con la sua attività alle iniziative programmate dall’associazione Vivo a Colori.

IL PROGRAMMA

Il mese rosa della prevenzione è stato aperto lunedì 2 ottobre con l’inaugurazione dell’istallazione delle coperte nelle colonne d’ingresso dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia per proseguire con un weekend organizzato in occasione dell’apertura del Consultorio di Vivo a Colori in programma sabato 14 ottobre alle 10,30 a Spina di Marsciano, realizzato in collaborazione con il Comune di Marsciano e l’Usl Umbria 1. Durante la giornata saranno presenti con degli stand informativi: Amico Soluzioni, Atletica Capanne, Avis Spina, Fondazione Comunità Marscianese, Vivo a Colori. Alle ore 15,30 è in programma la tavola rotonda dal titolo “Il colore è vita e arte con le sue sfumature”. Saranno presentati i libri “Forse tutto Forse niente” di Sabrina Palumbo (edito da Europa Edizioni) e “Un amore dal grigio al Colore” di Claudia Maggiurana (Morlacchi Editore). Ospiti a sorpresa artisti locali presenti con le loro opere. A seguire tour di presentazione delle opere e mostre al borgo di Spina. Alle 17,30 concerto Finale itinerante della Filarmonica Giuseppe Verdi di Spina. Durante l’evento, sarà possibile degustare alcune specialità culinarie food veloce dolci e salate. Possibilità di prenotare (info Claudia 335.7157254, Beatrice 338.9838664).

Domenica 15 ottobre dalle ore 10 alle 18 sarà possibile ammirare un’installazione di circa 600 coperte fatte a mano nel borgo di Spina. Alle ore 11 si terrà l’inaugurazione e taglio del nastro con le istituzioni, a seguire l’apertura dei mercatini artigianali fino alle 18 circa. Dalle 15,30 fino alle 18 scatta la foto #fotocolordel1400 Photo Booth con figuranti storici nella piazzetta del castello che indosseranno gli abiti storici della stilista Asia Treggiari. Alle 16 laboratori ai Giardinetti: laboratorio il castello e l’aquilone, con l’animazione delle fatine di Vivo a Colori. Alle 17,30 l’iniziativa “fai volare il tuo aquilone tra i colori”: laboratori di ferro e filo.

Domenica 22 ottobre ad Assisi dalle 10 alle 18 nella piazza di Santa Chiara sarà possibile ammirare un’installazione di circa 600 coperte fatte a mano. Nel frattempo, dalle 10,30 fino alle 18 presso la sala ex Pinacoteca, resterà aperta la mostra “Un amore dal Grigio al Colore” di Claudia Maggiurana, testimonianza di vita vissuta del tumore al seno.

Sabato 28 ottobre nel centro storico di Corciano sarà effettuata l’installazione di coperte ammirabile durante la giornata e alle ore 10,30 si terrà una tavola rotonda dal tema: “Importanza dello screening di base ed avanzato nella prevenzione dei tumori alla mammella”. Saranno presente per parlarne Ambra Mariotti, medico chirurgo della Breast Unit dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia; Laura Costantino, radiologo senologo Usl Umbria 1; Andrea Saracini, radiologo senologo Azienda Ospedaliera di Perugia. Presentazione del calendario CrazyEyes Color dell’associazione di Vivo a Colori.

Domenica 29 ottobre alle ore 9 in Piazza dei Consoli a Deruta ci sarà l’installazione al colore delle coperte, mentre l’inaugurazione si terrà alle ore 15. Alle 15,30 défilé in piazza tra le coperte dal titolo “Emozioni artigianali al colore”, le signore farfalle e arcobaleno si mettono in gioco supportate anche da particolari manufatti delle varie scuole di ceramica derutesi.

Oltre a queste iniziative l’associazione sarà presente: martedì 17 ottobre alla casetta del volontariato dell’ospedale di Perugia per una giornata di informazione e prevenzione; giovedì 26 ottobre alla Poli di Casenuove di Perugia con una cena di beneficenza “Pink Color”.

Tutto il mese l’associazione sarà presente con un corner sponsor anche alla Parafarmacia & centro estetico Umberto Primo, dove in alcuni giorni infrasettimanali – che saranno comunicati tramite canali social – sarà presente anche la presidente. Nello stesso mese partirà la campagna del calendario presente in vari negozi autorizzati che saranno indicati nelle pagine social come sostenitori ufficiali della campagna del calendario “Color Crazy Eyes 2024”.