Accordo Comune di San Giustino ed Università di Perugia

504

E’ stata approvata nei giorni scorsi dalla Giunta Comunale di San Giustino la convenzione con la quale il Comune e l’Università degli Studi di Perugia si sono accordati per capire come e in che modo crescerà la popolazione scolastica nel territorio comunale. Si tratta di un primo strumento per progettare e programmare gli interventi riguardanti gli edifici scolatici e per dare una risposta organizzativa migliore in termini di servizi scolastici, come servizio mense e trasporti. Il periodo di tempo che verrà preso in considerazione parte dal 2015 e si estende al 2025.
“Per la prima volta il Comune inizia un percorso di collaborazione e studio con l’Università – dichiara l’assessore ai LLPP Massimiliano Manfroni – e a tal proposito ringrazio il Prof. Odoardo Bussini ordinario della cattedra di Demografia presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia per la disponibilità. Iniziamo un lavoro per rispondere alle nuove esigenze di spazi scolastici. Lo studio servirà proprio a porre le basi per la nuova programmazione nell’edilizia scolastica, ovvero cercheremo di capire quanto e se crescerà la nostra popolazione scolastica, come verrà distribuita nel corso del prossimo decennio e quali scelte programmare. La ricerca è una parte dello studio. Infatti quest’ultima verrà accompagnata di pari passo dalla ricognizione generale degli spazi sugli istituti scolastici. Tutto questo per favorire uno sviluppo armonioso dei nostri istituti scolastici, evitando che scelte contingenti, se non addirittura estemporanee legate alla necessità del momento, determinino uno spreco di risorse pubbliche”.  Lo studio, che prevede una fase di rilevazione e di elaborazione dati, si concluderà la prossima primavera. I risultati saranno presentati e discussi con le scuole per cominciare la nuova programmazione.