Torna Primavera in Valnerina, Sant’Anatolia di Narco diventa un grande giardino fiorito

322
   

Mostra mercato con espositori specializzati, laboratori, dimostrazioni e iniziative per bambini. Martedì 30 aprile e mercoledì 1 maggio nell’Abbazia dei santi Felice e Mauro

Torna a fiorire Primavera in Valnerina, mostra mercato del giardinaggio e del florovivaismo tra le più importanti del settore nel Centro Italia che raggiunge la XVII edizione ed è in programma a Sant’Anatolia di Narco nell’Abbazia dei santi Felice e Mauro martedì 30 aprile e mercoledì 1 maggio.

Un evento, organizzato con il contributo del Gal Valle Umbra e Sibillini, divenuto punto di riferimento storico per espositori specializzati, provenienti da diverse parti d’Italia, e che, di anno in anno, cresce in qualità e varietà della proposta, con tante attività collaterali ad accompagnare la mostra mercato di piante e fiori. In una cornice naturalistica molto suggestiva, nell’ampliato parco dell’Abbazia, infatti, circa 50 espositori e produttori selezionati proporranno piante insolite, officinali, pelargoni, peonie, rose, orchidee, camelie, fruttiferi, ortive, piante rare e zafferano, ma anche servizi per il verde e macchine da giardino. Inoltre, saranno presenti piccoli artigiani locali. Gli stand saranno aperti il 30 aprile dalle 10, il primo maggio dalle 9.30. La kermesse prevede accanto a questo tripudio di fiori, colori e profumi laboratori, passeggiate, dimostrazioni e una ricca proposta di attività per i bambini.

Si inizia martedì 30 aprile alle 10.30 con il Laboratorio di ortoterapia ‘Terapia d’orto!’ riservato agli alunni delle scuole (Infanzia di Scheggino, Primaria di Sant’Anatolia di Narco, Secondaria di Vallo di Nera) mentre alle 15 ci sarà il laboratorio botanico ‘Acchiappami un sogno!’ con materiali di recupero organizzato in collaborazione con l’Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale. Pillole di coltivazione domestica con Orchidofili umbri alle 15.30 nello spazio ‘Conosciamo le orchidee’ (anche nella giornata di mercoledì) e alle 18.30 ‘Un fiore per la libertà’, celebrazione del rispetto dei bambini e tutela dei diritti della bambina a cura di Fidapa Bpw Italy – Sezione Valnerina. Mercoledì primo maggio, alle 9.45, si parte con la passeggiata di riconoscimento di ‘Erbe e piante di fiume commestibili’ e la realizzazione dell’herbarium (su prenotazione 349.5245022). Alle 10 inizieranno invece le dimostrazioni gratuite di tiro con l’arco ‘Arciere per un giorno’ a cura di Asd Arcieri del Grifo e alle 11 sarà la volta di ‘Di fiori e di poesie’, rubrica informativa culturale e reading poetico in collaborazione con Fidapa Bpw Italy Sezione Valnerina, Borghi della Lettura e Borghi più belli d’Italia – Umbria. Alle 15, l’arte giapponese del Kokedama sarà spiegata e realizzata dagli studenti dell’Istituto di Agraria di Sant’Anatolia di Narco. StraVerde proporrà due attività: alle 16.30 Un orto 100% ecosostenibile anche per neofiti ortolani che permetterà nuove esperienze usando sani principi del passato in chiave moderna, alle 18 rimedi e strategie per un giardino sostenibile a zero consumo idrico, bassissima manutenzione con fiori e pieno di vita con rimedi naturali.

Molto ricco anche il cartellone di Primavera for kids con attività per ‘piccoli periti agrari’ per conoscere le api e gli alveari, pittura creativa per ‘piccoli artisti’ all’aria aperta, attività a contatto con i cavalli e di socializzazione, competizione e divertimento attraverso lo sport. Ci saranno poi un laboratorio di lettura espressiva e un’iniziativa per conoscere gli alberi maestri. Sarà sempre fruibile, infine, un percorso sensoriale.