Todi, “Dialogo sul Mito” e passioni d’amore

1038
A Todi il primo
   

“Dialogo sul Mito – Scambio poetico-filosofico attraverso il gioco delle passioni d’amore”: è il tema dell’evento culturale promosso dal Liceo “Jacopone da Todi” in collaborazione con il giornale online della scuola “Sottob@nco”, che si terrà venerdì 2 dicembre 2016 alle ore 11 nella Sala del Consiglio Comunale di Todi. L’evento, patrocinato dal Comune di Todi, è dedicato alla presentazione del volume “Passioni inquiete o dell’Amore”, un affascinante poema, diviso in quattro parti, scritto dalla poetessa Roberta Pelachin, che attinge al mito classico per parlare dell’Amore e del gioco delle sue passioni, con le multiformi e iridescenti sfaccettature che rinviano ad una mitologia assetata di immortalità, del desiderio inappagato e vano di sfuggire alla morte, con un grido di libertà. La prefazione del libro è del Prof. Giulio Giorello, docente all’Università degli Studi di Milano, uno dei maggiori filosofi italiani della scienza, che sarà presente all’evento insieme all’autrice. Nel corso dell’incontro, il prof. Giorello e la scrittrice Pelachin tratteranno il tema delle passioni e del mito anche da un punto di vista strettamente filosofico, per poi lasciare spazio alla lettura di alcuni stralci poetici, con l’accompagnamento musicale degli studenti del Liceo componenti dell’Orchestra giovanile della Scuola media “Cocchi-Aosta” e del Liceo “Jacopone da Todi”, diretti dalla prof.ssa Patrizia Marirossi. L’iniziativa rientra nella programmazione di eventi promossi dal giornale online del Liceo “Jacopone da Todi” “Sottob@nco”, un progetto di alto valore formativo tale da coinvolgere con entusiasmo gli studenti che compongono la redazione, coordinata per la parte giornalistica dalla prof.ssa Susi Felceti, che modererà l’incontro, e per la parte grafico-informatica dal prof. Vincenzo Russo. Il primo numero di “Sottob@anco” uscirà proprio venerdì. Quello del 2 dicembre sarà il primo di una serie di incontri con esperti e giornalisti professionisti, pensati per i ragazzi della redazione che quest’anno sono saliti a ben quindici. Non solo redattori, ma anche fotoreporter e illustratori. Il progetto rientra, per la prima volta, nell’alternanza scuola-lavoro: i ragazzi, frequentando la redazione, partecipando a laboratori di scrittura giornalistica e ad incontri con giornalisti professionisti assolveranno agli obblighi della legge 107/2015. Dopo una fase sperimentale, avviata l’anno scorso, “Sottob@nco” si avvia a diventare un’importante realtà: verranno realizzati tre numeri nel corso dell’anno scolastico, con aggiornamenti periodici. La redazione è formata da ragazzi, tutti delle classi terze, quarte e quinte del Liceo Classico, Scientifico e Linguistico: Pietro Benedetti, Alessandro Frustichino, Lorenzo Giudici, Natalie Greene, Valentina Gubbiotti, Elena Lazzoni, Giulia Lucaroni, Giulia Mannaioli, Tommaso Marconi, Alice Pasquetti, Margherita Rinaldi, Luca Rinaldi, Andrea sabatini, Giulia Tiburzi, Roxana Mariana Vlad.