Terremoto, accordo Marche-Umbria sull’assistenza

622

Potenziamento e accessibilità dell’offerta dei servizi della Usl Umbria 2 alla popolazione terremotata di comuni e frazioni assistiti dall’Asur Marche Area Vasta 3 di Macerata. Lo prevede un protocollo tra Marche e Umbria. Ai cittadini di Visso e dei comuni vicini con problemi di viabilità verso le strutture dell’Asur, sarà garantito l’accesso ai servizi sanitari della continuità assistenziale dell’Usl umbra; il 118 e l’accesso alle strutture ospedaliere limitrofe dell’Azienda umbra, l’accesso alle strutture ambulatoriali specialistiche della Valnerina. Garantite la guardia medica nei punti di Colfiorito e Cerreto-Sellano; l’assistenza di emergenza del 118 della Usl Umbria 2 attraverso l’utilizzo della postazione Casenove-Colfiorito; l’urgenza-emergenza garantita dal Pronto soccorso degli ospedali della Usl umbra, primi fra tutti Foligno e Spoleto; il ricovero ospedaliero per acuti nei due ospedali, successivi al trasporto del 118 in queste sedi; la specialistica ambulatoriale a Colfiorito, Sellano e Cerreto.

Fonte: Ansa.it