Nuovo accordo sul tabacco: ne beneficerà anche l’Umbria

626
 

Si riparte col tabacco. Un nuovo accordo è stato siglato a Palazzo Chigi tra Jti (Japan Tobacco International) con il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali per l’acquisto del tabacco italiano e il rilancio in chiave sostenibile di questa coltura diffusa in Toscana, Umbria, Campania, Veneto e in misura minore nel Lazio. Si tratta di un impegno quadriennale che si traduce in ulteriori 160 milioni di euro, portando così il totale degli investimenti del gruppo giapponese in Italia a 620 milioni di euro. (fonte: Ansa.it)