Tacconi: “Prendere un gol da Maradona è stato un orgoglio e non una sconfitta”

99
 

L’ex portiere della Juve nato a Perugia, ricorda il campione argentino scomparso a causa di un arresto cardiaco

“Aver preso gol da Diego Armando Maradona per un portiere è un orgoglio, non una sconfitta”.

A dirlo all’ANSA è Stefano Tacconi, portiere (nato a Perugia) della Juventus degli anni ’80 e inizio anni ’90, ricordando così il campione argentino nel giorno della sua scomparsa.

“Sono 35 anni che viene ricordato il gol che Diego mi fece su punizione con il pallone all’interno dell’area di rigore in Napoli-Juventus – aggiunge -, è stato il secondo gol più bello di sempre segnato da Maradona, dopo quello all’Inghilterra”.