Stato d’emergenza per il Trasimeno: “Bene la richiesta della Tesei”

106

La nota del Senatore Luca Briziarelli (Lega)

“La richiesta dello Stato di Emergenza per il lago Trasimeno presentata dalla Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, è un primo fondamentale passo per la risoluzione delle criticità legate alla siccità e per la stabilizzazione definitiva del livello idrometrico del lago. Sono lieto di aver contribuito al raggiungimento di questo obiettivo attraverso una fitta serie di contatti avuti nella giornata di ieri da un lato con la Presidente Tesei, gli uffici regionali e l’ingegner Fabrizio Curcio, capo della Protezione Civile e, dall’altro, con i rappresentanti delle Istituzioni, a partire da Matteo Burico, Presidente dell’Unione dei Comuni, e delle associazioni di categoria presenti sul territorio”.

   

Sono le parole del Senatore della Lega, Luca Briziarelli che aggiunge:

“Affrontare questa tematica in alta stagione può risultare inusuale, comprendo i timori degli operatori, ma dopo anni di silenzio e di mancante risposte, non possiamo permetterci di perdere l’opportunità rappresentata dal “Decreto siccità”, frutto della lungimiranza del Governo, all’interno del quale possono trovare risposta anche gli annosi problemi che vive il Trasimeno dai dragaggi e l’eliminazione delle alghe, alla manutenzione straordinaria del bacino imbrifero. Da ultimo ringrazio la Presidente, Donatella Tesei che, con la generosità che da sempre la contraddistingue ha dato la propria disponibilità a ricoprire il ruolo di Sub Commissario per il Trasimeno. Ora serve una mobilitazione generale perché la richiesta sia accolta e affinché i progetti di adduzione di acqua al Trasimeno, che da anni sono ipotizzati, possano concretizzarsi attraverso l’inserimento tra le venti opere strategiche che saranno individuate e realizzate entro il 2024”.