Squarta: “Troppi infortuni negli ospedali”

617
Perugia: raro intervento chirurgico, operato un bambino
 

“I nostri ospedali continuano ad essere una sorta di ‘paese dei balocchi’ per ladri e malviventi: dopo il furto di farmaci contro l’epatite C avvenuto qualche tempo fa nella Usl 1, con un danno di 870 mila euro, sono stati rubati nella nottata di domenica scorsa all’ospedale di Terni sei colonscopi, per un valore di oltre 100 mila euro”: è quanto ricorda il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Marco Squarta, che chiede di convocare i due direttori delle aziende ospedaliere e i due direttori delle aziende sanitarie umbre in terza commissione consiliare, per spiegare “quali sono le misure di custodia per farmaci costosi e attrezzature e quali sono le misure di sicurezza per evitare furti”. Per Squarta, “non è ammissibile che possano avvenire furti con questa facilità all’interno delle nostre strutture sanitarie”. (Fonte: Ansa.it)