Spello: agibilità per tutti gli edifici scolastici comunali

511
 

Nessun danno per i plessi scolastici Vitale Rosi (scuola primaria) e G. Ferraris (scuola secondaria) che lunedì 14 novembre hanno ripreso regolarmente l’attività scolastica. Gli ulteriori sopralluoghi richiesti a scopo cautelativo dall’Amministrazione comunale ed eseguiti da parte dei tecnici specializzati della Protezione Civile Regionale, della Regione Umbria, dei Vigili del Fuoco, della Soprintendenza dell’Umbria e dei tecnici comunali, sono terminati venerdì scorso accertando l’agibilità di entrambi i plessi. Nel frattempo, al fine di assicurare il completo utilizzo delle previste vie d’esodo, sono terminati i lavori relativi alla realizzazione delle infrastrutture a rete con il ripristino del passaggio pedonale in via Garibaldi nel tratto da Largo Mazzini a Piazza della Repubblica. Nelle scuole dell’infanzia di Viale Poeta, Santa Luciola, Limiti di Spello e nelle strutture private del territorio, in seguito alle relative dichiarazioni di agibilità, le attività scolastiche erano invece riprese lunedì 7 novembre 2016. Il resoconto dei vari sopralluoghi è stato illustrato durante una serie di incontri condivisi tra il Comune di Spello con il sindaco Moreno Landrini e la Giunta e l’Istituto Ferraris con il dirigente scolastico Maria Grazia Giampè e i suoi collaboratori, il punto della situazione è stato fatto nella sede della Protezione Civile di Spello sabato scorso durante la riunione del Consiglio d’Istituto e nel pomeriggio nella sede dell’Istituto Ferraris con i rappresentanti di classe di entrambi i plessi. Sempre sabato mattina, il personale docente e quello ATA hanno partecipato a una prova di evacuazione senza alunni con l’obiettivo di una sempre maggiore padronanza delle azioni da mettere in pratica in caso di eventi sismici.  L’Amministrazione comunale ha inoltre riservato un’attenzione particolare alla regolamentazione della circolazione stradale nel centro storico;  il corpo di Polizia Municipale ha emanato un’ordinanza (n. 74 del 14/11/2016) in cui si stabilisce cha a partire da ieri e fino a nuove disposizioni, è vietato il transito e la sosta, esclusi i mezzi di soccorso e di pronto intervento, in via Garibaldi (fino la civico 24), in Largo Mazzini e nelle relative traverse, mentre resta invariata la viabilità in via Giulia (senso unico alternato di circolazione regolato da semaforo mobile da cantiere). I proprietari dei veicoli autorizzati “zona A”  residenti, i proprietari di unità abitative o titolari di attività economiche, situati in  via Due Ponti,  Largo Mazzini (intera piazza), in via Borgo di via Giulia e in via Torre Belvedere, potranno sostare in Piazza Sant’Andrea “zona B”; è inoltre istituito il divieto di transito in Piazza della Repubblica per tutti i veicoli, dalle ore 07.50 alle ore 08.10 e dalle ore 12.50 alle ore 13.10, in concomitanza della sosta dei bus scolastici.  Nel portale del Comune di Spello, nella sezione della homepage PROTEZIONE CIVILE – AVVISI, COMUNICAZIONE E ATTIVITA’ sono presenti tutte le comunicazione ufficiali inerenti al sisma del 30 e 26 ottobre e del 24 agosto 2016.