Sovraindebitamento, Adoc Umbria offre servizio di assistenza gratuito

325

Negli sportelli di Perugia e Terni, consulenza con avvocati qualificati convenzionati. Per controversie che possono sorgere con banche, società finanziarie e assicurazioni

   

 Perugia, 2 mar. – Adoc (Associazione difesa orientamento consumatori) Umbria mette gratuitamente a disposizione dei cittadini consumatori, tramite l’attivazione dei suoi sportelli a Perugia e Terni, un servizio a favore di coloro che si trovano in difficoltà nei rapporti con le banche, le società finanziarie e le assicurazioni, per le controversie che possono sorgere in tali ambiti, offrendo attività di consulenza attraverso qualificati avvocati convenzionati a tutela del consumatore.

“In anni precedenti al Covid – spiega la vicepresidente di Adoc Umbria, Alessia Antonelli –, molti cittadini si sono impegnati, ad esempio, in acquisti rateali anche oltre quella che viene definita la quota massima di indebitamento, ovvero il 33%, venendosi a trovare in quella situazione che viene comunemente definita di sovraindebitamento. Il lungo periodo Covid ha oltretutto modificato, aggravandole, molte stabilità economiche, entrate in crisi per motivi diversi, tra cui la perdita di lavoro e l’aumento del costo dei servizi”.

“Il consumatore – continua Antonelli – che per la legge è ‘il debitore persona fisica che ha assunto obbligazioni esclusivamente per scopi estranei all’attività imprenditoriale professionale eventualmente svolta’, molto spesso non è a conoscenza dell’esistenza di strumenti normativi e negoziali che possono aiutarlo ad uscire dalla situazione di criticità finanziaria in cui si trova, così come capita ad altri soggetti quali tanti piccoli e medi imprenditori”.

“I sette sportelli di Adoc Umbria, inoltre – conclude Antonelli – sono a disposizione anche per l’assistenza e la consulenza nelle questioni relative alle clausole abusive nei contratti, all’acquisto di prodotti non sicuri, non idonei all’uso al quale devono abitualmente servire o che sono stati promessi, oltre a quelle tradizionali tra gli utenti ed operatori del settore telefonico, pay-tv, nonché del settore idrico, dell’elettricità e del gas. Questo specifico servizio di consulenza gratuita al cittadino consumatore, sia a Perugia che a Terni, è svolto su appuntamento, telefonando al numero 353.4217838”.