Puletti: “Intollerabili le aggressioni agli agenti in carcere”

420

Consigliera Lega chiede audizione urgente in Terza commissione

   

opo l’ennesima aggressione subita da agenti della polizia penitenziaria ad opera di detenuti, l’ultimo episodio a Terni, con il ferimento di tre agenti, segue di un giorno il caso avvenuto a Capanne, chiedo un’audizione urgente in Terza commissione”: così la consigliera regionale Manuela Puletti (Lega) che ricorda anche il suo ruolo di “capo del Dipartimento sicurezza e immigrazione del partito”.
“Serve ascoltare le testimonianze dei diretti interessati – scrive in una nota – per trovare, nelle sedi opportune, le giuste decisioni.

Per questo chiedo al presidente della Terza commissione di convocare, con celerità, il Garante dei detenuti, i direttori delle quatto carceri umbre e i sindacati per avere un focus sui recenti fatti di cronaca, sempre più numerosi, che hanno interessato gli istituti penitenziari in questi giorni”.
“Più volte – ricorda Puletti – ho sottolineato l’esistenza, in Umbria, di un organico non sufficiente e del sovraffollamento dei detenuti, ma restano altresì intollerabili e ingiustificate le continue aggressioni ai danni dei nostri agenti, che nonostante turni estenuanti, ferie arretrate non godute e tempo tolto alle famiglie continuano ad essere vittime di detenuti aggressivi, che addirittura pretendono con metodi violenti di alterare gli equilibri all’interno delle carceri.