Perugia1416 e Conosci i Rioni: appuntamento in piazza Lupattelli

243
   

Il ciclo di passeggiate è un’iniziativa ideata dal Magnifico Rione di Porta Sant’Angelo e guidata dal console Franco Ivan Nucciarelli

 

 Un ciclo di passeggiate aperte a tutti alla scoperta dei cinque Rioni di Perugia. Si intitola “Conosci i Rioni” il progetto proposto dal Magnifico Rione di Porta Sant’Angelo e guidato  dal suo console Franco Ivan Nucciarelli è sostenuto dall’associazione Perugia1416 Aps allo scopo di far conoscere in maniera approfondita la città.

“L’obiettivo di queste passeggiate – spiega Nucciarelli – è quello di far conoscere Perugia e la sua peruginità. Nel corso di questi incontri illustro particolari che solitamente la gente non nota pur conoscendo la città. Il primo Rione che sto facendo conoscere è quello di Porta Sant’Angelo, diviso in tre appuntamenti. Il mese scorso la visita è andata da piazza Danti a Sant’Agostino. Domenica prossima, 27 agosto, alle ore 16 partiremo da piazza Domenico Lupattelli, davanti alla chiesa di Sant’Agostino, per arrivare dopo circa tre ore al Tempio. Il mese prossimo, invece, è in programma l’ultima tappa che dal Tempio arriverà a Monteripido. Poi sarà la volta di un altro Rione. Ogni mese organizzeremo una passeggiata e quando il tempo non ci consentirà di restare all’aperto passeremo alle visite nei luoghi interni come gallerie e oratori”.

“Condividiamo e sosteniamo questa idea perché sposa in pieno la mission di Perugia1416 che è quella di far conoscere in maniera approfondita la città sia ai perugini sia ai turisti – replica anche la presidente dell’associazione Teresa Severini  – via via ci sono molteplici iniziative similari, tutte apprezzabilissime, ma questa è particolare in quanto imperniata sul ‘Rione’ che, come sappiamo bene, è un concetto assai ampio: storico, geografico e di comunità“.

La passeggiata di domenica 27 agosto attraverserà il Borgo Medio e il Borgo Alto. Di particolare interesse sarà la visita al Monastero di Sant’Agnese (prevista per le ore 17 circa), che conserva un prezioso affresco del Perugino. Trattandosi di un convento di clausura, è consigliato un abbigliamento adeguato al luogo (per gli uomini tassativamente proibiti i bermuda). Il percorso  terminerà con la visita al Tempio e  al suo giardino dove il Rione di Porta Sant’Angelo offrirà  un drink ai convenuti per godere anche di un momento di convivialità. L’evento è aperto a tutti e non occorre prenotazione.