Perugia: giuramenti post covid per 19 nuovi cittadini

193
 

Perugia: giuramenti post covid per 19 nuovi cittadini. Ad officiarli è stato l’Assessore Edi Cicchi

Si è tenuta lunedì pomeriggio presso la Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, riaperta a cerimonie ed eventi proprio in questi giorni dopo la chiusura dettata dall’emergenza Covid-19, la cerimonia di conferimento della cittadinanza italiana a 19 persone provenienti da diversi Paesi ed officiata dall’Assessore Edi Cicchi.

I nuovi cittadini hanno giurato fedeltà alla Repubblica italiana nel pieno rispetto delle regole sul distanziamento sociale e sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale. La mascherina non ha impedito però ai presenti di farsi protagonisti di un emozionante momento: in coro, mano sul cuore, hanno cantato tutti insieme l’Inno di Mameli.

Una bella dimostrazione di senso civico e di appartenenza “acquisita”, in un periodo che per molti versi ricorda il clima del dopoguerra. Le fabbriche erano chiuse, i campi incolti, le persone sfiduciate. Si andava scrivendo la nostra Costituzione che sanciva la natura stessa della Repubblica, che oggi come allora ci vorrebbe uniti sotto un’unica bandiera: il tricolore.