Perugia, con l’inganno svuotano la cassaforte di una coppia di anziani

680
 

Con una scusa sono entrate nella casa di una coppia di anziani a Ponte San Giovanni e quindi due donne, probabilmente con l’aiuto di un complice, hanno svuotato la cassaforte, con un bottino non inferiore a 10 mila euro, per poi allontanarsi: sul furto sono ora in corso indagini della polizia. Già diversi gli elementi al vaglio della squadra mobile. A mettere a segno il colpo sono state due donne introdottesi nell’appartamento fingendosi amiche dell’anziana con la quale hanno poi cominciato a parlare. Sono riuscite così a conquistare la fiducia dell’ottantenne che ha rivelato loro di avere una cassaforte, mostrando dove era e dove teneva la chiave, nella tasca della vestaglia. Poco dopo hanno tranquillamente lasciato l’abitazione e solo successivamente l’anziana si è accorta del furto. Sembrerebbe che mentre una delle donne distraeva il marito, l’altra, abbia sottratto all’anziana la chiave per poi passarla ad una terza persona che, entrata nell’abitazione procedeva a svuotare la cassaforte.