Magione: restyling del plesso scolastico delle superiori

537

Magione: restyling del plesso scolastico delle superiori. Impegno delle istituzioni per una scuola in grado di rispondere al turismo e marketing

Rifacimento di una parte del tetto, ritinteggiatura delle pareti esterne dell’edificio scolastico, manutenzione degli spazi interni.

Questi alcuni dei lavori che su sollecitazione del nuovo dirigente scolastico dell’Istituto omnicomprensivo di Magione, Nivella Falaschi, verranno realizzati dalla Provincia di Perugia sulla struttura che ospita i due indirizzi dell’Istituto tecnico.

Per quello che concerne la copertura, l’intervento riguarderà la parte più vecchia dello stabile in cui verrà eseguita la copertura in pvc.

Montato anche il palco per effettuare la tinteggiatura delle pareti esterne che mostravano i segni del passare degli anni.

Anche per l’interno è prevista la tinteggiatura di parti dell’edificio e la riqualificazioni di alcuni spazi.

“Si tratta di lavori – commenta Eleonora Maghini, assessore alle politiche scolastiche del comune – che hanno un valore che va al di là dell’intervento. Sono infatti un ulteriore segno del ruolo essenziale che questa scuola riveste per le istituzioni locali e provinciali. Importante ricordare quanto fatto durante l’estate per evitare la soppressione di una delle classi dell’istituto superiore che avrebbe gravemente danneggiato tutta la scuola. Grazie all’impegno dell’istituzione scolastica, in particolare dell’ex-dirigente Filippo Pettinari, dei genitori e dell’amministrazione comunale sono state riconfermate tutte le classi con oltre cento alunni». «C’è ancora molto da fare – prosegue –, ma questa scuola ha sicuramente grandi potenzialità grazie alla sua offerta formativa: l’indirizzo turistico che può dare risposta alle richieste di un territorio a forte vocazione turistica con l’esigenza di figure professionali qualificate, e quello tecnico economico rispondente alla necessità di preparazione specifica per affrontare il mondo della finanza e del marketing, oggi più che mai settori in espansione”.

Tutti i lavori verranno compiuti nella massima sicurezza per le persone che accedono all’istituto scolastico e garantendo la continuità didattica per tutto il periodo.