A Magione torna il “Festival delle Corrispondenze”

283
A Magione torna il

A Magione torna il “Festival delle Corrispondenze”. Quattro giorni di eventi per celebrare la bellezza della parola scritta, dal 6 al 9 settembre.

Presentata a Perugia la 7^ edizione del Festival delle Corrispondenze, in programma dal 6 al 9 settembre 2018 a Monte del Lago. Come ha sottolineato da Vanni Ruggeri, Presidente del Consiglio Comunale con delega alla cultura “il Festival è diventato l’evento più importante del Comune di Magione, sia per prestigio degli ospiti e qualità della proposta sia per l’impegno, anche economico, del Comune e dei nostri partner come il Gal Trasimeno-Orvietano e gli sponsor. Un evento che si è costruito negli anni una veste unica e che riesce a miscelare in maniera inedita dibattito sull’attualità, analisi storica e sociologica e letteratura attraverso le corrispondenze reali o immaginarie, coinvolgendo tutti gli spazi del borgo. Quest’anno il festival è particolarmente attento alla contemporaneità, con focus che raccontano il passaggio dal manoscritto alla scrittura digitale e alla riflessione civile dettata dagli importanti anniversari che ricorrono nel 2018, tra tutti i 40 anni dalla morte dello statista Aldo Moro a cui è dedicata una mostra in anteprima nazionale, una lectio magistralis e il reading teatrale di Marco Damilano e i 50 anni dalla more di Aldo Capitini con una conferenza sul suo epistolario nell’ambito di un dibattito su censura e autocensura”.

A proposito della mostra sulle lettere arrivate alla famiglia Moro si tratta di corrispondenze straordinarie, lettere arrivate da tutto il mondo dal giorno del rapimento del Segretario della Dc al 2008.

“L’esposizione Aldo Moro. Lettere nel tempo è un vero e proprio carteggio della solidarietà che presenta per la prima volta in assoluto al pubblico le lettere originali arrivate da tutto il Paese e da diverse parti del mondo a Eleonora Moro, moglie dello statista, che testimoniano chi era davvero Moro, non solo come uomo politico”.

Il Festival delle Corrispondenze nasce nell’ambito del Premio nazionale Vittoria Aganoor Pompilj, giunto alla 20^ edizione. Un concorso guardato con interesse dalle piccole e grandi case editrici italiane, che comprende anche una seconda sezione riservata a componimenti in forma di lettera rivolti a scrittori o aspiranti. Organizzato e promosso dal Comune di Magione – Ufficio cultura, l’evento si svolge, come da tradizione, nello splendido scenario naturale del borgo di Monte del Lago affacciato sul Trasimeno, con la Villa Aganoor, appartenuta alla celebre poetessa, quale location principale, insieme alle vie e alle piazze del paese.