La “Stella Polare” di Pila si veste di Innovazione

192
Da sx Stecca, Coscia, Romizi, Gallina

Inaugurata la stanza Multisensoriale che diventerà un modello regionale

   

Alla scuola dell’infanzia “Stella Polare” di Pila, un nuovo capitolo nell’innovazione dell’ambiente educativo si apre con l’inaugurazione della “Stanza Multisensoriale Snoezelen” nell’aula LIM, finanziata grazie ai Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 – Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) – REACT EU. Questa iniziativa, la prima del suo genere in Umbria, è destinata a trasformare radicalmente l’esperienza educativa dei bambini.

La stanza, dotata di diverse attrezzature tra cui un letto vibro-acustico riscaldato, un tubo a bolle, una piscina con palline, proiettori video e luci a LED, proiettori di cielo stellato per il soffitto, dischi a olio e molto altro ancora, è progettata per stimolare i sensi e favorire l’apprendimento.

All’evento inaugurale, tenutosi l’8 febbraio 2024, presenti il Sindaco Andrea Romizi, il Dirigente Scolastico Fabio Gallina e il Prof. Davide Stecca, referente del Mondo Snoezelen.

“Una stanza – dichiara Andrea Romizi Sindaco di Perugia – che offre un’opportunità in più ai nostri bimbi e le nostre bimbe. Per questo non posso che ringraziare la scuola, il dirigente e tutte le insegnanti per la capacità che anche con questa iniziativa, come tante altre, hanno sempre dimostrano nel mettersi in gioco e nell’ampliamento di aree in maniera significativa. Veramente una buona giornata per poter celebrare anche con momenti così semplici, la grande qualità delle nostre scuole”.

La Stanza Multisensoriale Snoezelen è il risultato della visione della docente Luciana Coscia, supportata da tutte le altre insegnanti, mirata a soddisfare i bisogni dei più piccoli in una dimensione, sensoriale, cognitiva, affettiva, comunicativa e motoria.

“Una stanza multisensoriale a scuola – ha afferma la docente Luciana Coscia – è quel ‘luogo’ dove educare le nuove generazioni ad accogliere e lasciare fluire i pensieri negativi. È lo spazio ideale dove comprendere che i pensieri, soprattutto quelli disturbanti o spiacevoli, sono impermanenti e privi di significato e devono quindi essere eliminati per riportare dolcemente l’attenzione al momento presente, migliorando così le capacità attenzionali e di concentrazione. La scuola che si fa a misura di bambino. Una scuola per il bambino. È questa la scuola che ci piace!”.

Questo spazio sarà il luogo dove i bambini potranno intraprendere percorsi di apprendimento significativi attraverso una metodologia innovativa che svilupperà tutti i sensi.

Il metodo Snoezelen, originario dei Paesi Bassi e ideato da Ad Berheul, si basa sulla ricerca per ciascun bambino dell’espressione libera, facilitando la connessione con il proprio stile individuale di apprendimento. L’ambiente è arricchito da una varietà di oggetti e supporti progettati per essere esplorati e manipolati liberamente dai bambini, mentre ogni sessione è personalizzata per rispondere alle esigenze degli alunni.

Il tutto è stato reso possibile dalla collaborazione tra il Comune di Perugia, l’Associazione Pro Pila, la aziende del territorio come Alessandrelli e Grafox , le famiglie e tutta la comunità scolastica dell’Istituto Comprensivo Perugia 5. Il progetto mira a migliorare la qualità della vita scolastica dei bambini, riducendo l’agitazione e l’ansia e promuovendo la comunicazione e l’inclusione. Questa iniziativa non solo migliorerà l’esperienza educativa della scuola dell’infanzia “Stella Polare”, ma servirà da modello per altre scuole interessate a implementare approcci innovativi e inclusivi nell’educazione.